I titolari di una fornitura elettrica o di gas naturale con A2A potrebbero incontrare delle difficoltà nella lettura della bolletta, come spesso accade anche con tutte le altre società attive nel mercato libero dell'energia in Italia. A seguire un breve approfondimento sulla guida alla bolletta A2A, con un focus generale sulla bolletta della luce elettrica e sulla bolletta del gas. Si ricorda che A2A è un fornitore che ha la propria sede legale presso la città di Brescia.

Guida alla bolletta A2A luce elettrica

Nell'intestazione della prima pagina della bolletta di luce elettrica del fornitore A2A, in alto a sinistra è presente il nome dell'offerta commerciale sottoscritta dal cliente. Accanto, sulla destra, i dati anagrafici del titolare della fornitura. In posizione centrale compaiono i due riquadri relativi all'importo da pagare e la data di scadenza. Nella sezione Entro quando, viene inserito anche lo stato dei pagamenti. Qualora compaia la voce Irregolare, è opportuno verificare nella sezione Stato pagamenti qual è la fattura che risulta non saldata regolarmente. Nella parte finale della bolletta della luce A2A, si trovano tutti i contatti attraverso cui è possibile comunicare con la società.

Guida alla bolletta A2A gas naturale

La bolletta del gas del fornitore A2A presenta la medesima struttura. Nella parte a sinistra dell'intestazione viene riportato il nome dell'offerta commerciale, con accanto i dati anagrafici dell'intestatario della fornitura. In posizione centrale si trovano invece i riquadri delle sezioni Quanto devo pagare e Entro quando, dove vengono visualizzati rispettivamente importo e data di scadenza della fattura. Sotto alla sezione Quanto devo pagare, compare inoltre la scheda Consumi, dove vengono riportati i dati relativi al consumo della materia prima utilizzata nel periodo a cui fa riferimento la bolletta.