A2A reclami

Se si riceve una bolletta A2A di maxi conguaglio o ci si vede costretti a pagare un contratto mai attivato di persona, i titolari di una fornitura energetica possono presentare un reclamo ufficiale all’azienda A2A, attiva nel mercato libero. A seguire un breve approfondimento su dove trovare la sezione reclami A2A e come compilare il modulo.

Dove trovare la sezione reclami A2A

I titolari di una fornitura energetica (luce e/o gas) A2A devono accedere al sito ufficiale e da qui selezionare la categoria Contatti. Una volta che si è aperta la nuova pagina, è sufficiente scorrere verso il basso e cliccare sulla voce Dove trovo il modulo di reclamo? per scaricare il file in PDF desiderato.

Come compilare il modulo di reclamo A2A

Per prima cosa, occorre mettere una spunta accanto alla voce corrispondente al servizio coinvolto. La scelta è tra Energia elettrica, Gas o Entrambi. Nel secondo riquadro compaiono invece i campi relativi ai propri dati anagrafici e ai dati della fornitura. Oltre al codice POD/PDR, viene richiesto anche il codice Fornitura. Entrambi i codici sono riportati in bolletta. C’è spazio poi per la lettura del contatore del gas e della luce elettrica, inclusa la data dell’autolettura. Nel terzo riquadro il cliente deve inserire la spunta accanto a una delle seguenti voci, indicando il motivo del reclamo: Contratti, Morosità e sospensione, Mercato, Fatturazione, Misura, Bonus sociale, Qualità commerciale, Connessione lavori e qualità tecnica, Altro. Infine è sufficiente apporre una firma e la data in cui si consegna il modulo.