Allaccio Wekiwi: come allacciare una nuova utenza gas e luce

L’allaccio Wekiwi per le nuove utenze gas ed energia elettrica

Wekiwi fa parte del Gruppo Tremagi e si caratterizza per essere un marchio digitale. Proprio per questo motivo mette a disposizione della clientela diverse offerte per l’erogazione di gas naturale ed energia elettrica tramite Illumia di Bologna. Se si vuole richiedere un allaccio a questa web company, occorre inviare all’azienda una domanda apposita, facendo riferimento al Servizio Clienti. Bisogna comunque distinguere tra attivazione dell’utenza di energia elettrica oppure gas e allaccio. Nel primo caso rientrano le situazioni in cui si è disattivato il contatore oppure si vuole effettuare una voltura. La richiesta di riattivazione del contatore è legata alla pratica di subentro. In questo caso l’intestatario della precedente fornitura di gas oppure di energia elettrica ha disposto il recesso del contratto e la definitiva chiusura del contatore. Il nuovo occupante dell’immobile (affittuario oppure proprietario) deve contattare il Servizio Clienti di Wekiwi per richiedere la nuova attivazione dell’utenza e la riapertura del contatore. Questa operazione viene effettuata dai tecnici aziendali e viene portata a termine entro 20 giorni al massimo dal momento dell’invio della domanda.

Come richiedere l’allaccio Wekiwi

Si deve optare per l’invio della domanda di allaccio Wekiwi quando l’impianto funzionante, il contatore e il collegamento alla rete locale di distribuzione mancano nell’immobile, che può essere stato ristrutturato oppure essere costruito da poco. In alternativa l’edificio può integrare un impianto che necessita di modifiche e interventi di ammodernamento oppure di riparazione. Qualunque sia la motivazione, per eseguire un allaccio risulta essere necessario fondamentale la presenza di un tecnico che effettui il collegamento alla rete dell’utenza. Il tecnico può essere scelto liberamente dall’intestatario della fornitura oppure fare parte del personale Wekiwi. Nel primo caso è lo stesso titolare dell’utenza a inviare al Servizio Clienti Wekiwi:
– la certificazione che l’impianto è stato eseguito a norma di legge;
– la copia dei dati catastali dell’immobile;
– la copia dell’abilitazione del tecnico che deve effettuare i lavori di collegamento dell’utenza alla rete di riferimento.
Nel caso in cui si richiede l’intervento diretto di Wekiwi si deve contattare il Servizio Clienti scegliendo tra queste modalità:
– chiamando il numero verde 800.178584 da rete fissa oppure quello 02.91.73.19.91 da cellulare;
– via posta elettronica ordinaria tramite l’indirizzo e-mail info@wekiwi.it.
Per eseguire l’allaccio bisogna inviare all’azienda soltanto il titolo che attesta il diritto dell’intestatario sull’immobile e i dati catastali relativi all’edificio. Invece non è necessario produrre alcuna documentazione tecnica.

La procedura per l’allaccio

Qualunque sia il tecnico che deve eseguire l’allaccio, il professionista deve effettuare un sopralluogo per determinare il preventivo per i lavori e la stessa fattibilità dell’intervento. A questo punto il Servizio Clienti Wekiwi invia il preventivo al titolare per l’accettazione: i lavori possono iniziare soltanto dopo che il cliente ha restituito il documento firmato all’azienda. Una volta installato il contatore, il titolare della fornitura deve contattare nuovamente il Servizio Clienti Wekiwi per sottoscrivere il contratto dell’offerta prescelta e attendere di ricevere la comunicazione che attesta l’effettiva attivazione dell’erogazione di energia.