In merito alla lettura di tutte le componenti della bolletta Enel, molti si pongono la domanda su cosa significhi la definizione Altre partite e quali siano i consumi che concorrono all'importo di tale voce, la quale può avere un peso specifico importo sul costo complessivo della bolletta. A seguire la risposta al quesito iniziale e alcuni esempi pratici.

Significato Altre partite in bolletta Enel

Nelle Altre partite della bolletta Enel confluiscono gli importi differenti rispetto a quelli della spesa per la materia energia, per gli oneri di sistema, per il trasporto e per la gestione stessa del contatore. Quali sono allora nello specifico le voci che concorrono alla composizione di Altre partite e del suo importo finale nella bolletta?

Esempi pratici di spesa riferita ad Altre partite in bolletta Enel

Le Altre partite figurano sia nella bolletta della fornitura elettrica sia in quella della fornitura del gas. Le voci comprese all'interno della voce Altre partite nella bolletta Enel della luce e del gas sono quelle relative alla restituzione o all'addebito del deposito cauzionale (riferito esclusivamente agli utenti che hanno scelto di restare nel Servizio di Maggior Tutela, ndr), alla spesa derivante per l'allacciamento della fornitura (sia della luce che del gas), agli interessi di mora, a quelli che vengono definiti in gergo indennizzi automatici e, infine, al corrispettivo CMOR. Quest'ultimo figura esclusivamente nella bolletta Enel della luce ed è l'importo relativo alla morosità (corrispettivo morosità, ndr). Per ricevere il corrispettivo CMOR, l'indennizzo da pagare deve essere pari o superiore a 10 euro.

Dove si trova Altre partite nella bolletta Enel

La voce Altre partite in bolletta Enel va a concorrere insieme alle altre voci di spesa alla definizione dell'importo complessivo che l'utente è chiamato a pagare entro la scadenza fissata. Si trova nella sezione denominata Sintesi degli importi fatturati, sotto il campo Dati fornitura.