Bolletta Green Network: come leggerla e pagarla

Pubblicato il da in Bollette
Green Network, noto fornitore di energia elettrica e gas, offre il proprio servizio in tutta Italia applicando tariffe convenienti a privati e imprese.
Questa società ha ultimamente realizzato una bolletta denominata bolletta 2.0 che si contraddistingue per la sua facilità di lettura e per venire incontro ai clienti. Questo documento, più sintetico della vecchia bolletta, può arrivare direttamente sulla posta elettronica del cliente, permettendo di risparmiare in tal modo materiale cartaceo e i relativi costi di spedizione. Essa può essere inviata on line direttamente a chi lo desidera attivando il servizio disponibile sul portale Green Network.

Come leggere la bolletta? Spesso, può risultare complicato e confusionario ma con la nuova bolletta sintetica, il cliente saprà leggerla in modo chiaro e corretto.
Innanzitutto nella prima pagina sono elencati i dati più importanti quali ad esempio i dati riepilogativi del tipo di fornitura e del mercato scelto, i dati identificativi della fattura e la modalità di pagamento che è stata scelta dal cliente ( ad esempio pagamento tramite bonifico).
Al di sotto di questi dati è indicato l’importo totale da pagare con la cifra scritta in grande e in neretto in modo tale che sia evidenziata in modo chiaro. Sottostante tale importo sono scritti tutti i dati del cliente: queste sono le informazioni personali come il codice fiscale dell’intestatario, la partita IVA e il codice cliente. Sempre nella zona centrale nella prima pagina sono riportate le singole voci che vanno a formare la cifra complessiva. È importante ricordare ai clienti che l’importo totale è dato non solo dalla materia prima (gas oppure energia elettrica), ma anche dalle spese di trasporto e/o gestione del contatore, gli oneri di sistema, le imposte, l’IVA e per chi ha fatto richiesta, il bonus sociale, generalmente presente nelle bollette dei clienti in condizione di disagio economico. Al di sotto della sintesi degli importi è ricordata la situazione dei pagamenti ovvero se il cliente presenta un ritardo nei pagamenti piuttosto che tutte le bollette regolarmente pagate. Al fondo della prima pagina viene ricordato al cliente il costo medio della fornitura e il riepilogo delle imposte e dell’IVA.

Infine nell’angolo in basso a destra è presente il numero e i dati relativi all’assistenza clienti e assistenza guasti. Da tenere in considerazione che viene sempre riportato il sito internet di Green Network dove il cliente può trovare informazioni utili e offerte proposte.
Nella seconda pagina vengono riassunti tutti i dati della fornitura come il tipo di utenza, la data di attivazione del contratto, il POD, e da dove l’azienda Green Network sta fornendo il servizio al cliente. Non manca il riquadro in cui sono riportate le ultime letture del contatore (stimate, reali oppure autoletture). Al di sotto, è presente il box riguardante i consumi fatturati divisi per fasce orarie. Infine, appena al di sopra dei grafici in cui viene espresso lo storico dei consumi e lo storico dei costi suddivisi per ogni singolo mese, vengono descritti i consumi stimati effettuati in mancanza di letture rilevate e i ricalcoli di gas oppure di energia elettrica.
È importante ricordare ai clienti che sono presenti diverse modalità di pagamento della bolletta: il più facile è l’addebito diretto sul conto corrente, ma anche valido è il bonifico bancario, il bollettino postale oppure utilizzare la carta di credito.