Bolletta Illumia: come leggerla e pagarla

Pubblicato il da in Bollette
La società di distribuzione dell’energia elettrica e del gas Illumia ha realizzato un nuovo modello di bolletta che rende la lettura da parte del cliente più facile e di migliore comprensione.
La bolletta è suddivisa in tre pagine di cui nella prima sono raccolte le informazioni più importanti riguardanti i dati personali del cliente e i contatti, quali il Servizio Clienti e il numero di emergenza del distributore della zona del cliente in caso di guasto e malfunzionamento. Nella zona centrale della pagina è indicato in grassetto il totale da pagare.

La cifra risulta ben leggibile ed è sempre compresa l’informazione del periodo di riferimento a cui il totale si riferisce e la situazione dei pagamenti precedenti. Nella tabella sottostante si possono vedere i dati identificativi della fornitura e i dati relativi all’offerta scelta. Sono sempre riportati i consumi, chiarendo se questi sono reali oppure stimati. Infine, al fondo della prima pagina, il cliente può trovare il riepilogo della fattura: un riquadro in cui vengono elencate in sintesi le singole voci che vanno a formare la cifra complessiva. Il cliente troverà sempre indicata l’IVA, il costo unitario per il gas oppure per l’energia elettrica e il costo medio unitario per la bolletta. Illumia da anche la disponibilità di poter leggere le varie letture misurate, siano queste effettive, stimate oppure in modalità autolettura, suddivise per le varie fasce orarie.

Inoltre nella seconda pagina è elencato il riepilogo delle imposte della bolletta e i vari ricalcoli. Questi comprendono tutti gli importi fatturati in precedenza. I ricalcoli possono comprendere i consumi precedentemente stimati oppure per altre motivazioni che si possono verificare o a causa di una modifica dei dati di misura (malfunzionamento misuratore, frode oppure lettura precedentemente errata) piuttosto che per una modifica delle componenti di prezzo applicate (ricalcolo nella variazione di prezzo, errore nel sistema di fatturazione, specifica norma contrattuale). Nella parte centrale del foglio è descritta la sintesi del periodo ovvero tutti i relativi consumi mensili. Un comodo grafico a colori è disponibile per il cliente per comprendere i consumi suddivisi nelle varie fasce del giorno. Questa tabella con il grafico a torta è presente anche nel caso in cui la bolletta dell’utente includa consumi plurimensili. Per terminare, nella terza ed ultima pagina è presente una tabella riportante i consumi storici e viene riepilogato ancora una volta il totale complessivo che il cliente deve pagare entro la data di scadenza della bolletta.

È importate ricordare all’utente che è possibile pagare la bolletta attraverso modalità differenti che mette a disposizione l’azienda Illumia. Innanzitutto con la domiciliazione bancaria diretta il cliente sceglierà la via più comoda e sicura poiché utilizzando questo metodo di pagamento l’utente non dovrà più preoccuparsi della scadenza della bolletta. Questo metodo di pagamento è attivabile compilando l’apposito modulo presso la propria banca o ufficio postale. Anche disponibile è il bonifico bancario e infine il bollettino postale che risulta allegato sempre al documento ed è pagabile presso qualsiasi ufficio postale piuttosto che qualsiasi ricevitoria Lottomatica.