Quando la bolletta Acea non arriva

In diverse situazioni è stato segnalato che la bolletta di Acea Energia non arriva in maniera regolare, per cui ci si trova a non poter pagare le utenze. Questo problema è grave soprattutto se si pensa che, diventando morosi, si può incorrere nel distacco della luce o del gas per colpa non propria. Il miglior modo per evitare brutte sorprese da questo punto di vista è sicuramente quello di richiedere la domiciliazione bancaria. In questo modo, infatti, il pagamento delle bollette avviene direttamente tramite il proprio conto corrente e la fattura viene inviata via mail, eliminando per sempre il problema delle bollette che non arrivano. Se, tuttavia, non si può o non si vuole effettuare il pagamento delle bollette tramite domiciliazione, si deve allora tenere ben presente quali siano le scadenze: in questo modo, nel momento in cui si registra un ritardo nella consegna della bolletta, si potrà chiamare il servizio clienti e segnalare la mancata consegna della bolletta. Si potrà pertanto richiedere l'invio della fattura non pervenuta tramite mail, in modo da evitare la perdita di un'ulteriore bolletta, oppure richiedere i dati relativi alla fattura e compilare da soli il bollettino da pagare alla posta o presso i punti autorizzati. Infine, è importante valutare se il problema legato alle bollette che non arrivano sia dovuto a un problema della posta o del fornitore stesso. Nel primo caso si può risolvere facendosi inviare le bollette presso un altro indirizzo, dove il servizio postale garantisce una migliore continuità. Viceversa, se il problema è legato ad Acea, si può optare per un cambio di fornitore. Interessanti proposte provengono ad esempio da Sorgenia, che con la tariffa Next Energy Gas e Luce offre prezzi altamente competitivi e convenienti sulle utenze.