Istruzioni per capire la bolletta Enel 1) Dati fornitura: in questa prima sezione sono presenti tutti i dati relativi alla propria fornitura. Dall'indirizzo dell'abitazione in cui è attiva la fornitura alla tipologia del cliente (residente o non residente). Qui si trova anche la data di inizio del contratto. Poco più in basso viene riportato il codice POD (luce) o PDR (gas), il periodo relativo ai consumi fatturati in bolletta e il totale da pagare. 2) Sintesi degli importi fatturati: in questa seconda macro area sono riportate le componenti principali degli importi fatturati in bolletta. La spesa per l'energia è quella relativa al consumo della luce elettrica. C'è poi la spesa per il trasporto e la gestione del contatore e gli oneri di sistema, che rientrano nei Servizi di rete, con il prezzo stabilito dall'Autorità italiana per l'Energia. Infine il totale delle imposte e dell'IVA. 3) Dettaglio fiscale: nel terzo e ultimo riquadro della prima pagina della bolletta Enel viene riportato il totale delle imposte e dell'IVA rispetto alla spesa per l'energia. 4) Consumi fatturati e dettaglio letture: all'inizio della seconda pagina vengono mostrati i consumi conteggiati nelle differenti fasce orarie e il dettaglio delle ultime tre letture. 5) Informazioni clienti: nella sezione finale della seconda pagina della bolletta Enel vengono riportate alcune utili segnalazioni per i clienti Enel Energia, come ad esempio l'eventuale mancato pagamento della precedente fattura.