Come rateizzare la bolletta di A2A

Pubblicato il da in Bollette
corrispettivo Cmor (corrispettivo morosità). A seguire un breve approfondimento su come rateizzare la bolletta di A2A.

Rateizzare la bolletta di A2A: i due requisiti indispensabili

A differenza di altri fornitori attivi nel mercato libero dell’energia in Italia, A2A non concede la rateizzazione a tutti i suoi clienti sulla base di un importo base (il più delle volte 50-75 euro). Secondo le condizioni economiche del fornitore A2A, possono richiedere la rateizzazione delle bollette esclusivamente i clienti che esprimono un disagio economico rilevante e a tutti coloro che sono idonei e beneficiari del bonus elettrico o gas per disagio fisico o economico. Chi invece ha un’offerta A2A alle condizioni del Servizio di Maggior Tutela, può presentare una richiesta di rateizzazione se l’importo della bolletta è pari a 75 euro o in presenza di un importo anomalo causa malfunzionamento del contatore.

Documenti per rateizzare la bolletta di A2A

Per rateizzare l’importo della bolletta di A2A vengono richiesti i dati della fornitura (codice POD o codice PDR), oltre ai propri dati anagrafici e l’indirizzo della fornitura.