Una delle domande più frequenti tra i clienti Enel, sia coloro che sono rimasti fedeli al Servizio di Maggior Tutela con Enel Servizio Elettrico Nazionale sia quelli che sono passati al mercato libero scegliendo una delle offerte di Enel Energia, è come risparmiare energia elettrica Enel. Sono diverse le soluzioni che si possono adottare per risparmiare energia e, di conseguenza, ridurre l'importo mensile della bolletta energetica. A seguire, un breve approfondimento con alcune dritte sulle scelte da fare per risparmiare energia elettrica se si è sotto contratto con l'azienda Enel.

Cambio da tariffa monoraria a bioraria (e viceversa)

Una delle prime soluzioni per risparmiare energia elettrica Enel è effettuare il cambio da tariffa monoraria a tariffa bioraria (e viceversa). Prima però, è bene sapere quando conviene effettuare il cambio. Riguardo a ciò, è di fondamentale importanza conoscere l'esatta percentuale di consumo della luce nella fascia F1 (dalle 8 alle 19 dei giorni feriali) e nella fascia F23 (dalle 19 alle 8 dei giorni feriali, a tutte le ore del sabato, della domenica e dei giorni festivi). Se il consumo nella fascia F23 è pari o superiore al 67 per cento, allora conviene effettuare il passaggio dalla tariffa monoraria alla tariffa bioraria. Viceversa, se si è sotto contratto con Enel tramite un'offerta con tariffa bioraria e i consumi nella fascia blu (la fascia F23 nelle bollette di Enel Energia) sono inferiori in termini percentuali al 67%, allora conviene passare dalla tariffa bioraria alla tariffa monoraria, mantenendo attiva la stessa offerta oppure scegliendo di attivarne una nuova sempre con Enel.

Cambio offerta Enel

I clienti Enel possono aderire a una nuova offerta per risparmiare energia elettrica, avvantaggiandosi delle condizioni economiche più favorevoli rispetto alla loro proposta ormai datata. Al momento, i prezzi della componente luce più convenienti sono previsti dalle offerte E-Light Bioraria Special e E-Light Special. La prima presenta la tariffa bioraria, la seconda una tariffa monoraria. Aderendo alla prima proposta, i prezzi sono di 0,078 euro/kWh per la fascia arancione (F1) e 0,058 euro/kWh per la fascia blu (F23). La seconda offerta (E-Light Special, ndr) presenta un prezzo di 0,0645 euro/kWh per la tariffa monoraria. I prezzi di entrambe le offerte sono da considerarsi bloccati per il primo anno dall'attivazione del contratto. È importante inoltre sottolineare che il risparmio di energia elettrica Enel è garantito anche dall'attivazione della domiciliazione bancaria come forma di pagamento principale. Sia per la E-Light Bioraria Special che per la E-Light Special non è previsto come forma di pagamento quella tramite bollettino postale.