La lettura del contatore ACEA

Quando si dispone di un contratto di fornitura elettrica o del gas è fondamentale poter effettuare la lettura del contatore. Questa non deve essere necessariamente vista come un'azione necessaria per la comunicazione dei consumi, ma anche per valutare tutti gli altri parametri che vengono riportati sul display del contatore stesso. Negli ultimi anni si è verificato che, in diverse occasioni, clienti di Acea hanno riscontrato una difficoltà nella lettura dei contatori. Le problematiche sono state di diverso tipo: dalla mancata accensione del display che non permetteva la lettura alla mancata misura dei consumi che, quindi, non permette di effettuare la fatturazione corretta. Se si nota un malfunzionamento del contatore è necessario contattare subito Acea, per richiedere l'intervento di un tecnico che, in casi estremi, procederà con la sostituzione del contatore stesso. Tuttavia, prima di richiedere l'intervento del tecnico è possibile effettuare una serie di operazioni che permetteranno di assicurarsi sull'effettivo malfunzionamento del contatore. Si ricorda che il primo segnale di un problema con il contatore è dato dalla ricezione di bollette non in linea con i consumi standard. Per questo motivo, se si riceve una bolletta insolitamente alta o bassa, è necessario effettuare un controllo. Per prima cosa è necessario assicurarsi che il codice del contatore corrisponda con quello riportato in bolletta, in modo da eliminare il dubbio di un aver ricevuto la fattura di un altro cliente. Naturalmente, questa procedura non è possibile se il display del contatore non si accende più e, quindi, non si potranno controllare i dati. In questo caso è necessario procedere con la chiamata al fornitore richiedendo l'intervento di un tecnico. La richiesta di intervento può essere effettuata sia tramite call center che tramite la propria area riservata sul sito di Acea, seguendo le indicazioni riportate sulla pagina stessa.