I titolari di un contratto di fornitura A2A che ricevono una bolletta con un importo di spesa anomalo hanno il diritto di presentare un reclamo ufficiale alla società, operativa nel mercato libero dell'energia italiana. La contestazione della bolletta A2A può essere effettuare tramite un apposito modulo di reclamo scaricabile in formato PDF dal sito stesso dell'azienda fornitrice di luce e gas nella regione Lombardia e nelle principali città italiane. A seguire un breve approfondimento sul tema e le istruzioni per compilare in modo corretto il reclamo per la contestazione della bolletta luce e/o gas di A2A.

Dove trovare il modulo Reclami per la contestazione della bolletta A2A

La sezione in cui trovare il modulo Reclami per la contestazione della bolletta A2A si chiama FAQ & Info Point. Occorre cliccare sulla voce Modulistica e, nella nuova pagina che si apre, fare uno scroll verso il basso per individuare la sezione Altre informazioni. Cliccando su quest'ultima area, si apre un menu a tendina dove sono inclusi numerosi moduli. Quello di nostro interesse si chiama Modulo Reclami (il secondo in tabella). Per scaricarlo, è sufficiente cliccare sul bottone Scarica.

Come compilare il modulo Reclami per la contestazione della bolletta A2A

Una volta aperto il modulo Reclami, si può procedere con la compilazione dei campi Nome e Cognome, Codice fiscale, Codice POD o PDR, Codice cliente, Indirizzo fornitura, Comune (incluso CAP e Provincia), Numero di telefono, Lettura contatore e data dell'autolettura. Infine, occorre riportare nel campo Descrizione causa del reclamo l'anomalia riscontrata per la quale si è scelto di comunicare la contestazione della bolletta ad A2A.