Disdetta Enel energia per cambio residenza

I titolari di un contratto di fornitura con Enel Energia che effettuano un trasloco devono presentare la disdetta per cambio residenza. In concreto, la disdetta del contratto comporta la chiusura della fornitura, con i sigilli apposti al contatore del gas o della luce da parte del distributore (proprietario dei contatori, ndr). Una volta presentata la disdetta al fornitore, il nuovo inquilino dovrà richiedere la riattivazione della fornitura per subentro, pagando i costi previsti.

Dove si trova il modulo disdetta Enel Energia per cambio residenza

Il modulo disdetta Enel Energia per cambio residenza è disponibile online sul sito ufficiale del fornitore attivo nel mercato libero. I passaggi da seguire per trovarlo sono relativamente semplici. Per prima cosa, occorre collegarsi alla home page del sito Enel Energia (enel.it). Dalla pagina principale del sito, è necessario eseguire uno scroll fino al termine del sito e, nell’area in blu intitolata Link Utili, cliccare sulla voce Modulistica. Una volta caricata la nuova pagina, selezionare luce o gas (a seconda della tipologia di contratto da disdire) e cercare il modulo disdetta Enel Energia per cambio residenza tra quelli scaricabili gratuitamente.

A chi inviare il modulo disdetta Enel Energia per cambio residenza

Sono previste quattro modalità. Via FAX al numero 800.066.386, presso uno sportello fisico Enel Energia della propria città, online servendosi della piattaforma web di Enel Energia, via mail utilizzando come recapito allegati.enelenergia@enel.com.