Dare disdetta ad Illumia è molto semplice e non comporta alcun costo. Per legge, infatti, è possibile disdire il contratto di fornitura di energia elettrica o gas in qualunque momento e senza nessuna spesa legata alla disattivazione. Nel caso in cui si dia disdetta ad Illumia per passare ad un altro fornitore, ritenuto più conveniente, non si dovrà fare nulla di specifico. Sarà il nuovo gestore, infatti, ad inoltrare direttamente la richiesta di disdetta ad Illumia. L'unica clausola da rispettare per questo tipo di disdetta consta nel comunicarla ad Illumia entro il giorno 10 del mese che precede la data del cambio del fornitore. Nel caso in cui, invece, la disdetta ad Illumina avvenga per altra motivazione, questa deve effettuarsi mediante un apposito modulo da compilare e inoltrare al fornitore secondo diversi canali di invio. Il modulo per la disdetta si può ottenere, se si ha un'utenza domestica, telefonando al numero verde 800/151513 dal lunedì al sabato con orario non stop 24/24. In alternativa, è possibile reperirlo presso il punto vendita Illumia più vicino o attraverso la propria area clienti sul sito ufficiale di Illumia. Per le aziende, invece, il numero da contattare per avere il modulo è l'800/302233, raggiungibile sempre a qualsiasi orario tutti i giorni della settimana esclusa la domenica. Una volta ottenuto il modulo di disdetta, questo va compilato in ogni sua parte e non dovranno in ogni caso mancare dettagli fondamentali quali il nome dell'intestatario della fornitura, l'indirizzo della fornitura, il numero di contratto (facilmente reperibile in fattura), il codice POD (per l'energia elettrica) o il codice PDR (per i contratti gas), la lettura del contatore, l'indirizzo a cui verrà spedita la fattura finale. Tutto questo va restituito ad Illumia mediante una delle modalità previste: - invio di un fax al numero 051/19984105 - invio di un'email all'indirizzo servizioclienti@illumia.it - invio di una raccomandata A/R all'indirizzo Illumia SpA via De' Carracci 69/2, 40129 Bologna. È fondamentale, per la convalida della disdetta, allegare al modulo la copia del documento di identità dell'intestatario del contratto. In assenza di questo, infatti, la procedura non andrà a buon fine. Altrettanto importante è rispettare quelli che sono i termini di preavviso specificati nel contratto con Illumia. Questi prevedono che per le utenze domestiche ci sia un preavviso di almeno 30 giorni mentre questo lasso di tempo sale a 3 mesi nel caso di disdette inoltrate da aziende. Il mancato rispetto dei termini di preavviso da parte del cliente prevede l'applicazione di una penale da pagare che verrà addebitata sull'ultima fattura. Va ricordata anche la possibilità di effettuare una disdetta ad Illumia per diritto di ripensamento in base a quanto stabilito dall'articolo 52 del Codice del Consumo. Il cliente ha diritto a recedere mediante disdetta scritta e in maniera completamente gratuita entro 14 giorni dal momento in cui il contratto è stato perfezionato. Basta inoltrare il relativo modulo ad Illumia mediante raccomandata all'indirizzo Illumia SpA, c/o BRT Logistica Via Ceradolo 9, 40138 Bologna. La disdetta entro il termine di 14 giorni può essere data anche telefonicamente chiamando il numero 051/0404040 da rete mobile o il numero verde 800/046640 da rete fissa.