Tra le molte offerte per la fornitura di gas naturale ad uso domestico, si segnala quella di Edison. Nell'ipotesi in cui si tratti della prima volta che, per l'abitazione, sorge la necessità di provvedere all'attivazione gas, esiste una procedura da seguire per poter procedere (una volta che sia stata allacciata la fornitura) all'inizio concreto del rapporto: vediamo in che modo funziona l'attivazione gas Edison.

Quale procedura seguire per attivazione gas Edison

Occorre precisare, prima di passare alla descrizione effettiva delle modalità con cui attivare la fornitura gas di Edison, che esiste una differenza tra attivazione della fornitura e attivazione del contatore. Infatti, nel primo caso si parla di vera e propria attivazione del contratto di fornitura con l'operatore prescelto (nel caso che ci occupa Edison), mentre nel secondo è necessario parlare di allaccio: quest'ultimo è l'insieme delle procedure e degli interventi che è necessario effettuare per poter procedere al collegamento tra il proprio impianto e la rete di distribuzione esterna. Nell'ipotesi in cui esista già un allaccio e sia già stato installato il contatore da parte della società di distribuzione, le procedure relative all'attivazione gas Edison sono molto semplici. Infatti, sarà sufficiente contattare l'operatore e programmare con quest'ultimo l'attivazione della fornitura. A tal fine, bisogna innanzitutto accertarsi che la propria zona di residenza sia soggetta alla copertura del servizio Edison, momento che è richiesto preliminarmente sia che si contatti il fornitore mediante operatore telefonico, sia che si voglia procedere all'attivazione mediante la procedura informativa direttamente sul portale web della compagnia. Per fare ciò, sarà sufficiente fornire il proprio indirizzo di residenza (o quello dove si trova l'immobile presso il quale attivare la fornitura). Una volta verificata la copertura, per l'attivazione vera e propria è necessario fornire i propri dati anagrafici e i dati relativi alla fornitura: nel caso di passaggio da un precedente operatore basterà inviare gli estremi contenuti in una vecchia bolletta; nel caso di nuova attivazione, invece, dovranno essere indicati i codici PDR che risultano dal contatore. Una volta forniti tutti i dati, la procedura verrà ultimata nel giro di qualche giorno lavorativo, con decorrenza del periodo tariffario a partire dal mese corrente.

Attivazione gas Edison e nuovo allaccio

Nell'ipotesi in cui si voglia procedere all'attivazione gas Edison senza che sia stato precedentemente effettuato l'allaccio, la procedura richiede qualche giorno in più, dal momento che sarà necessario procedere ad effettuare i lavori tecnici necessari al collegamento dell'impianto domestico con la rete di distribuzione. A tal fine occorre rivolgersi ancora una volta al servizio clienti Edison e pianificare un incontro con un tecnico, che, dopo aver effettuato un sopralluogo, produrrà un preventivo dei lavori e, se si accetta quest'ultimo, procedere a quanto necessario nel giro di una decina di giorni lavorativi. Una volta effettuato l'allaccio, la compagnia procederà (previo inoltro dei dati sopra menzionati, relativi alla fornitura e al suo intestatario) alla vera e propria erogazione della fornitura gas.