I produttori di energia elettrica in Italia sono le società che producono la luce che viene poi venduta dai fornitori e distribuita attraverso i contatori dai distributori. Nella maggior parte dei casi, i produttori coincidono con i fornitori, anche se si parla di due operazioni differenti. In qualità di produttori, le società producono l'energia elettrica. Se l'energia non venisse prodotta non esisterebbero né i fornitori né i distributori né i gestori, con quest'ultimi che si occupano del trasporto della luce elettrica sulla rete nazionale (il gruppo Terna ha il monopolio con il 98 per cento della rete nazionale). A seguire l'elenco dei principali produttori di energia elettrica in Italia secondo i più recenti dati forniti dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Enel

Al momento, l'Enel è il principale produttore di energia elettrica in Italia. Secondo quanto stabilito dall'ARERA, al momento della liberalizzazione del mercato, nessuna società può superare il valore del 50 per cento di produzione di energia elettrica, per questo motivo nessuno dei produttori presenti in elenco supera tale percentuale.

Eni

Eni è il secondo produttore di energia elettrica sul territorio nazionale. Eni poi, attraverso la società Eni Gas e Luce, ricopre anche il ruolo di fornitore con la vendita dell'energia elettrica presentando offerte interessanti ai propri clienti.

Edison e gli altri

Al terzo posto tra i produttori di energia elettrica in Italia si posiziona Edison. L'elenco completo vede anche E.On, A2A, GDF Suez, Erg, Iren, Edipower, Tirreno Power, Saras e Sorgenia.