I clienti che hanno sottoscritto un contratto con Enel Energia possono operare il cambio tariffa da non residente a residente. In alternativa, si può scegliere di cambiare la propria tariffa da monoraria a bioraria (e viceversa) contattando il servizio clienti di Enel Energia. A seguire le istruzioni da seguire per eseguire il cambio tariffa Enel che si desidera e la convenienza o meno delle migliori offerte luce di Enel Energia dopo il confronto con le condizioni economiche di Next Energy del fornitore Sorgenia.

Cambio tariffa da non residente a residente

Per il cambio tariffa da non residente a residente è necessario compilare il modulo di autocertificazione residenza, che è possibile scaricare sul sito ufficiale Enel Energia alla sezione Modulistica. Una volta che si è nella home page del sito Enel Energia, è necessario andare fino in fondo e cliccare la voce Modulistica presente sotto la sezione intitolata Link utili. Nella nuova finestra che si apre, bisogna selezionare il file Autocertificazione residenza, cliccando sul bottone Download. Una volta scaricato il modulo, è necessario compilarlo in ogni campo e inviarlo tramite email o via posta agli indirizzi indicati nel modulo. Tra le informazioni richieste, è necessario inserire il proprio codice cliente (presente nell'intestazione della bolletta), l'indirizzo del nuovo domicilio (incluse le eventuali informazioni riguardanti Scala, Piano e Interno), oltre alla data in cui è avvenuto il cambio di residenza.

Cambio tariffa da bioraria a monoraria (e viceversa)

Chi desidera operare il cambio tariffa Enel, passando da quella bioraria alla monoraria (e viceversa), deve contattare il servizio clienti Enel Energia digitando il numero verde 800 900 860 da rete fissa. L'operatore, una volta appresa la volontà del cambio tariffa, provvederà al cambio delle condizioni contrattuali. L'effettiva modifica al contratto sarà effettiva dalla successiva bolletta.

Confronto migliori offerte Enel Energia con Next Energy di Sorgenia

Una delle migliori offerte Enel Energia è E-Light Special ed E-Light Bioraria Special. Entrambe sono attivabili esclusivamente tramite il sito web ufficiale di Enel ed entrambe prevedono il pagamento attraverso l'addebito diretto. E-Light Special si basa su una tariffa monoraria, mentre la seconda su una tariffa bioraria, come indicato dal nome stesso dell'offerta. Attivando E-Light Special, il costo della sola componente energia è pari a 0,0658 euro/kWh. Scegliendo la tariffa bioraria, per la F1 si pagherà 0,0785 euro/kWh mentre per la fascia F23 un corrispettivo di 0,0585 euro/kWh. I prezzi rimangono bloccati per il primo anno. Rispetto alle due offerte di Enel Energia, è opportuno certificare la maggiore convenienza di Next Energy, la proposta commerciale di Sorgenia basata sulla tariffa monoraria da 0,0658 euro/kWh, con prezzo bloccato per i primi 12 mesi e tutta una serie di sconti non disponibili per i clienti Enel, come ad esempio il voucher da 50 euro utilizzabile su Amazon.