Enel Giusta per Te è la nuova offerta di Enel Energia rivolta agli utenti residenziali, volta ad incentivare la prima attivazione o il passaggio da altro gestore. Si tratta di un'offerta particolarmente flessibile e con tariffe interessanti: vediamone caratteristiche, opinioni e convenienza.

L'offerta Enel Giusta per Te

Questa tariffa può essere attivata con una molteplicità di causali: sia per il cambio gestore (e quindi con provenienza da altro fornitore), sia per la prima attivazione del contatore o per subentro da altro contraente. In questo caso, peraltro, è necessario operare la richiesta di subentro, pagando i costi di riattivazione in caso di chiusura del contatore, con addebito dei relativi costi alla prima bolletta utile. L'offerta è stata strutturata principalmente per quei clienti che sono già passati al libero mercato dell'energia e desiderano cambiare fornitore. Tuttavia, essa prevede anche alcuni vantaggi per gli utenti che procedono alla prima attivazione.

Le tariffe Enel Giusta per Te

Occorre premettere che l'offerta in questione prevede dei costi che si riferiscono alle sole componenti energetiche, nel senso che comprendono il costo della materia prima senza includere anche gli oneri fiscali, i costi di commercializzazione e le perdite di rete come fatturate dall'azienda. I prezzi, inoltre, prevedono una tariffa bloccata per i primi dodici mesi dall'attivazione dell'offerta. Al termine del periodo promozionale, è possibile che l'utente venga contattato per proceder ad una nuova valutazione ed eventualmente per rinnovare le opzioni proposte alla scadenza o per cambiare operatore. Venendo nello specifico ai costi, per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica, l'opzione Giusta per Te prevede sia l'opzione monoraria (con un prezzo di fascia F0 a 0,089 euro/kWh) sia l'opzione bioraria (con prezzo di fascia F1 a 0,104 euro/kWh e di fascia F23 a 0,074 euro/kWh). Le fasce in questo caso sono: F1 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19, mentre la F23 comprende dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 8, sabato domenica e festivi.

Enel Giusta per Te conviene?

Per rispondere a questa domanda è possibile confrontare i vantaggi connessi all'offerta Enel rispetto a quelli di altra tariffa presente sul libero mercato. In particolare, Giusta per Te comprende uno sconto el 100% sul primo mese di fornitura, una bolletta bimestrale via mail o cartacea, pagamento con addebito RID e la certificazione di provenienza energetica da fonti rinnovabili. Prendendo in considerazione un'offerta equipollente, possiamo comparare Giusta per Te con Next Energy di Sorgenia. Quest'ultima offerta prevede caratteristiche diverse sia per quanto riguarda le condizioni di fornitura, sia per quanto concerne le tariffe. Sotto il primo profilo, Next Energy, oltre ad essere disponibile sia per gli utenti che cambiano operatore che per le prime attivazioni, prevede un piano smart che consente all'utente di gestire interamente la fornitura via web, mediante area cliente dedicata o applicazione. Inoltre, sono previsti addebiti diretti su conto corrente e invio della bolletta in formato elettronico. Anche sul fronte delle tariffe è possibile riscontrare una serie di vantaggi connessi a questa opzione, dal momento che Next Energy presenta delle tariffe molto più convenienti rispetto a Giusta per Te: infatti, limitando l'esame all'offerta luce, emerge che le tariffe proposte da Sorgenia prevedono anch'esse un prezzo bloccato per dodici mesi. Ma quest'ultimo è sia più basso (si tratta di un'unica tariffa monoraria a 0,0596 euro/kWh, cui va sommato un contributo di cinque euro mensili), sia comprensivo delle diverse voci di costo: in altri termini, è un prezzo finale che oltre al costo della componente energetica assorbe anche tutti gli oneri di gestione relativi alla fornitura, permettendo al cliente di calcolare esattamente le spese dovute per la durata del contratto.