Indicizzazione: cos’è?

Il termine indicizzazione nel settore dell’energia è riferito al prezzo indicizzato. Molti si domandano cos’è l’indicizzazione, dal momento che vi esistono offerte in cui viene riportata la dicitura prezzo indicizzato e altre invece con prezzo fisso. A seguire un breve approfondimento su cos’è l’indicizzazione, con alcuni esempi pratici grazie alla presentazione di due offerte, una con prezzo indicizzato l’altra invece con prezzo fisso.

Significato offerta con prezzo indicizzato

L’indicizzazione nel settore luce e gas in Italia ha come riferimento l’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), che presenta un prezzo indicizzato al valore del prezzo della materia prima nel mercato. Le offerte con prezzo indicizzato vedono variare il costo della componente energia e gas ogni tre mesi.

Offerta a prezzo indicizzato: Monoraria Residente del Servizio Elettrico Nazionale

L’offerta Monoraria Residente del Servizio Elettrico Nazionale è un’offerta con prezzo indicizzato, il cui costo varia in base alle disposizioni di ARERA. Fino al 30 giugno 2019 il prezzo della tariffa monoraria è pari a 0,066 euro/kWh.

Offerta a prezzo fisso: Next Energy del fornitore Sorgenia

Next Energy di Sorgenia è un’offerta a prezzo fisso. Il costo della componente energia è di 0,056 euro/kWh, prezzo che rimane bloccato per i primi 12 mesi dall’attivazione del contratto. È una delle proposte commerciali più convenienti nel mercato libero in Italia.