Iren 10 per due luce è una delle offerte promosse da Iren per i clienti appartenenti alla rete domestica che desiderano passare a una proposta con le condizioni economiche del mercato libero. Sono in tanti a cercare in rete opinioni su Iren 10 per due luce, in modo da conoscere la convenienza o meno dell'offerta del fornitore con sede a Torino rispetto alle altre disponibili nel mercato libero dell'energia. A seguire un breve approfondimento sulla proposta commerciale Iren 10 per due luce e un confronto con l'offerta Next Energy di Sorgenia.

Dettagli sull'offerta Iren 10 per due luce

L'offerta Iren 10 per due luce propone una tariffa monoraria con prezzo bloccato del corrispettivo fisso per la componente energia pari a 0,0825 euro/kWh. Il costo della solo componente della materia prima è valido per i primi due anni di contratto. In più, i clienti che decidono di aderire all'offerta Iren 10 per due luce hanno diritto a ricevere un bonus in bolletta pari a 20 euro. Secondo quanto riporta il regolamento del contratto, il bonus viene suddiviso in due parti uguali da 10 euro: i primi vengono destinati alla prima bolletta, i secondi 10 euro invece vengono corrisposti all'ultima bolletta del primo anno di fornitura. Per quanto riguarda la forma di pagamento, l'addebito diretto è la soluzione predefinita, mediante l'attivazione della domiciliazione bancaria.

Confronto con Next Energy di Sorgenia e opinioni Iren 10 per due luce

Confrontando la proposta Iren con quella di Next Energy di Sorgenia, le opinioni su Iren 10 per due luce sono negative. Infatti, Next Energy presenta una tariffa monoraria più conveniente, con il prezzo della luce elettrica pari a 0,0658 euro/kWh per il primo anno di contratto (prezzo riferito alla sola componente energia), in aggiunta a buoni sconto del valore massimo di 100 euro (si segnala ad esempio il voucher da 100 euro spendibile su Volagratis).