Con l'avvento del web su larga scala e la liberalizzazione dei mercati dell'energia, sono sempre più gli utenti, ma anche i fornitori, che incentivano offerte e tariffe dual fuel, cioè contratti in grado di garantire, previ accordi ben specifici, un'unica bolletta tanto per il consumo di gas metano quanto per quello di energia elettrica. Si tratta di una possibilità che molti stando iniziando a sfruttare per numerosi motivi utili, tanto alle aziende, quanto ai consumatori. In promo luogo bisognerà ricordare come, con un'offerta dual fuel sarà possibile adempiere ai propri impegni economici verso il gestore, pagando un'unica bolletta, con conseguente risparmio di tempo, ma soprattutto portando un ordine maggiore tra le scartoffie che quotidianamente invadono i contribuenti. Ovviamente, non tutte i fornitori possono garantire tale servizio, c'è bisogno infatti di due società che collaborino per la distribuzione, da un lato dell'energia elettrica, dall'altro del gas. Compagnie come Enel ed Eni sono stati tra i primi a proporre una soluzione simile, permettendo all'utente di poter acquistare l'energia (che sia gas o elettricità) dal medesimo fornitore. Per quanto riguarda i costi, secondo alcuni dati ISTAT in media una famiglia italiana spende intorno ai 14o euro al mese per l'approvvigionamento elettrico della propria casa, tramite le offerte dual fuel sarà possibile abbassare questa media, talvolta in modo esponenziale. Il risparmio di simili offerte può riguardare uno sconto sulla quantità di energia consumata; cioè a dire che maggiore sarà il numero di Chilowatt comprati più il gestore sarà propenso a proporre un prezzo vantaggioso. Inoltre, essendo il fornitore agevolato dalla gestione di due diverse energie sullo stesso cliente, potrebbe portarlo, per incentivare i clienti a non cambiare contratto, a sconti molto interessanti, magari personalizzando il tutto sulla base dei consumi effettivi di gas e luce. Altro fattore da considerare che porterà un sicuro risparmio, è quello relativo ai costi di gestione, da parte dei fornitori di più servizi in un'unica fatturazione. Il risparmio conseguente il rapporto con il cliente unico, pur riguardando più prestazioni offerte, permetterà all'utente stesso di abbassare i costi a priori. Inoltre, la possibilità di gestire il tutto per via telematica potrebbe portare un ulteriore risparmio. Infatti, essendo il rapporto tra cliente e gestore in tale caso regolato tramite un apposito profilo online, i costi di spedizione delle bollette, eventuali comunicazioni, e tutto ciò che concerne il rapporto tra il cliente e il gestore, sarà tutto gestito soltanto per via telematica, senza che ci siano per forza intermediari di mezzo, riducendo quindi al minimo il numero di persone che lavora per il singolo cliente, in bolletta non verranno pagati più, o verranno di molto ridotti simili servizi.