GiustaPerTe Bioraria è una delle offerte di Enel Energia del mercato libero per la luce elettrica. L'altra offerta GiustaPerTe di Enel prevede l'attivazione della tariffa monoraria. Gli utenti che desiderano effettuare un cambio di fornitura dovrebbero passare a GiustaPerTe Bioraria oppure scegliere una proposta commerciale differente? In altre parole, l'offerta GiustaPerTe Bioraria di Enel Energia conviene oppure no? A seguire la descrizione dell'offerta Enel e un paragone con la proposta Next Energy di Sorgenia, che a differenza dell'offerta di Enel Energia si basa su una tariffa monoraria.

Dettagli economici sull'offerta GiustaPerTe Bioraria di Enel Energia

GiustaPerTe Bioraria di Enel Energia propone un corrispettivo fisso per la componente energia diviso per fasce: la fascia F1 (fascia arancione) e la fascia F23 (fascia blu). La più economica è la seconda, che prevede una tariffa pari a 0,0824 euro/kWh. La fascia F1 è più dispendiosa, dal momento che conteggia i consumi effettuati durante le ore di punta (8.00-19.00 dei giorni feriali). Il prezzo della fascia arancione è pari a 0,1024 euro/kWh. Tra i due corrispettivi c'è dunque uno scarto di due centesimi per ogni chilowattora consumato. Aderendo all'offerta GiustaPerTe Bioraria di Enel Energia, i nuovi clienti possono accedere a uno sconto del 100 per cento sulla componente energia nella prima bolletta. La componente energia, indicata nella bolletta con la sigla PE, è una delle voci che incidono maggiormente sul prezzo finale della fornitura.

Confronto con Next Energy e opinioni su GiustaPerTe Bioraria di Enel Energia

Next Energy è più conveniente dell'offerta GiustaPerTe Bioraria di Enel Energia. Il prezzo del corrispetto fisso è pari a 0,0625 euro/kWh, valido per i primi dodici mesi da quando il contratto è attivo. Il costo è nettamente inferiore rispetto ai 0,0824 euro/kWh richiesti per la fascia F23 dall'offerta Enel.