Che cos'è l'offerta Placet

Con l'introduzione del mercato dell'energia libero moltissimi consumatori si sono trovati a scegliere tra le varie offerte proposte dai diversi fornitori di energia. Un gran numero di clienti, tuttavia, è restato cliente del mercato tutelato. Quest'ultimo dovrà essere abolito entro la metà del 2019, per cui l'ARERA (Autorità per la Regolazione di Energia, Reti e Ambiente) ha diramato una normativa per l'introduzione obbligatoria delle offerte Placet che tutti i fornitori del libero mercato dovranno assicurare ai propri clienti. L'offerta Placet attiva dal 2018, permetterà il passaggio dal mercato tutelato a quello libero in maniera più graduale, permettendo a quanti non sono in grado di trovare una soluzione adatta alle proprie esigenze di scegliere una tariffa molto simile a quella proposta dal mercato tutelato. L'offerta Placet presenta una serie di caratteristiche che sono state richieste specificamente dall'ARERA. Indipendentemente dai fornitori che la propongono, quindi, essa deve presentare delle condizioni contrattuali definite dall'ARERA stessa. I prezzi, invece, sono stabiliti dall'azienda di fornitura.

Prezzo fisso o variabile?

Una delle principali differenze tra il mercato libero e quello tutelato si verifica nella definizione dei prezzi. Il mercato libero, infatti, offre nella maggior parte delle proprie offerte, una tariffa di prezzo bloccato mentre il mercato tutelato definisce un prezzo variabile in base agli andamenti del mercato energetico. Entrambe le soluzioni hanno dei vantaggi e degli svantaggi che dipendono soprattutto dalle oscillazioni dei costi sul mercato durante l'anno. Uno dei principali elementi di convenienza dell'offerta Placet è che quest'ultima può essere scelta in due differenti tipologie di prezzo, fisso o variabile a seconda delle esigenze. Nel caso in cui si scelga una Placet con prezzo fisso quest'ultimo viene definito dal fornitore che potrà proporre un prezzo bloccato per dodici o ventiquattro mesi. Viceversa, se si opta per il prezzo indicizzato, sarà l'ARERA a definire le variazioni dei prezzi seguendo gli andamenti del mercato.

Tariffe a confronto: Placet o Next Energy

Sorgenia, uno dei principali fornitori di luce e gas offre differenti tariffe energetiche tra cui, naturalmente la Placet. Tuttavia, per quanti vogliono avvicinarsi al mercato libero, anche la proposta Next Energy risulta molto conveniente, perché semplice e trasparente nei costi e nella gestione. Attivabile online permette un elevato risparmio sui costi della materia prima energia e gas offrendo tariffe tra le più basse di tutto il mercato energetico.