Offerta Scegli Tu di Enel Energia: conviene?

Tra le novità dell’offerta energetica di Enel Energia è da poco entrata in pieno regime l’offerta Scegli Tu: si tratta di un profilo tariffario che permette all’utente di accedere a tre diverse modalità di consumo, calibrate sul proprio fabbisogno. Vediamone le caratteristiche principali per determinare se l’offerta Scegli Tu di Enel Energia conviene.

Le opzioni orarie dell’offerta Scegli Tu di Enel Energia

Quest’offerta è, in effetti, la risultante di tre diversi piani tariffari distinti, di cui uno monorario e due biorari, tra i quali è possibile scegliere al momento della sottoscrizione del contratto, con l’ulteriore diritto del cliente, nel corso dell’anno, di poter effettuare il passaggio dall’uno all’altro modulo.
In particolare, il profilo monorario prevede una fascia unica (F0) che presenta uno stesso prezzo della componente energetica: in altri termini, non ci sono differenze di prezzo a seconda della fascia oraria o del giorno della settimana, con evidente vantaggio per chi è abituato a consumare anche durante gli orari diurni.
C’è poi un’opzione bioraria che prevede la divisione in due fasce orarie: nella fascia F1 rientrano i giorni che vanno dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19, nella fascia F23, invece, rientrano il sabato e la domenica, i festivi e i restanti giorni della settimana dalle ore 19 alle ore 8 del giorno successivo. Si tratta, dunque, di offerta pensata per chi passa in casa più tempo durante il weekend.
Infine, una terza opzione bioraria (chiamata Notte e festivi) prevede una fascia che va dal lunedì al sabato dalle 7 alle 23 (fascia F12) e una fascia che comprende la domenica, i festivi e gli orari dalle 23 alle 7 dei restanti giorni. Essa, pertanto, è indicata a chi consuma principalmente di notte e di domenica.

Quali sono le tariffe dell’offerta Scegli Tu di Enel?

Ora che abbiamo illustrato le fasce orarie, vediamo quali sono le tariffe medie applicate. Bisogna considerare che questi costi comprendono esclusivamente il prezzo della materia prima e sono bloccate per il primo anno dall’attivazione (mentre non includono gli altri oneri della bolletta).
In particolare, nell’opzione monoraria è prevista un’unica tariffa per la fascia F0, pari a 0,0940 euro/kWh. Viceversa, nella seconda opzione (bioraria) è possibile trovare una tariffa per la fascia F1 (a 0,1074 euro/kWh) e una per la fascia F23 (a 0,0874 euro/kWh). Infine, per l’opzione Notte e Festivi si prevede una fascia F12 con un prezzo molto alto (0,1490 euro/kWh), che viene però compensato dall’assoluta gratuità dei consumi intercorsi durante la fascia F3 (0 euro/kWh).

L’offerta Scegli Tu di Enel Energia conviene?

La possibilità di poter contare su una specifica modalità tariffaria, a seconda delle proprie esigenze di consumo, è certamente un grande punto di vantaggio per la nuova offerta di Enel. Tuttavia, per capire se la stessa può essere conveniente è possibile confrontarla con altre opzioni di altri operatori, come l’offerta Next Energy di Sorgenia.
Sotto questo profilo, la tariffa proposta da Sorgenia prevede anch’essa un prezzo fisso bloccato per un anno dall’attivazione e due profili, monorario e biorario.
Ebbene, limitandoci alla sola offerta monoraria (che è generalmente quella che prevede il prezzo medio più elevato) è già possibile constatare come Next Energy presenti un prezzo molto più conveniente: infatti, il costo unitario richiesto è di 0,06084 euro/kWh.
Inoltre, il costo così esposto non risulta comprensivo unicamente della componente energetica (come avviene, invece per Enel), ma comprende anche gli oneri di sistema e di dispacciamento, così da fornire un quadro ben più esemplificativo dei costi effettivi connessi alla propria fornitura.