Rateizzare bolletta Enel Servizio Elettrico Nazionale

Pubblicato il da in Bollette
Rateizzare la bolletta di Enel Servizio Elettrico Nazionale è possibile, a patto che si rispettano determinati requisiti La rateizzazione dell’importo di una bolletta del Servizio Elettrico Nazionale in genere viene chiesta dai titolari di una fornitura energetica che hanno ricevuto una bolletta di maxi conguaglio o si sono visti addebitare un importo in bolletta anomalo. Si ricorda fin da ora come Enel Servizio Elettrico Nazionale ed Enel Energia siano due soggetti diversi, nonostante rientrino entrambe sotto la voce Enel. Per questo motivo, è bene specificare che la procedura di rateizzare la bolletta con Enel Servizio Elettrico Nazionale è differente rispetto a quella di Enel Energia.

Quali sono i requisiti per rateizzare la bolletta Enel Servizio Elettrico Nazionale

Il requisito indispensabile per rateizzare la bolletta Enel Servizio Elettrico Nazionale è che nella bolletta di conguaglio sia stato fatturato un importo pari o superiore ai 75 euro. Se, ad esempio, l’importo della bolletta è di 73 euro, il cliente non può accedere alla richiesta di rateizzazione. L’altro requisito è che l’importo anomalo della bolletta sia dovuto a un malfunzionamento del contatore.

Come richiedere la rateizzazione della bolletta Enel Servizio Elettrico Nazionale

Per richiedere la rateizzazione della bolletta Enel Servizio Elettrico Nazionale, una volta verificati i requisiti indispensabili, è possibile contattare telefonicamente il Servizio clienti tramite il numero verde gratuita 800.900.800 oppure il numero a pagamento 199 50 50 55. Per completare la richiesta, occorrono i dati anagrafici, il codice POD e l’indirizzo presso cui è domiciliata la fornitura.