Quando si ha una seconda casa o si stipula un contratto Enel per la luce in un appartamento per il quale non si ha la residenza, si noterà che determinati tipi di offerte e proposte tariffarie non sono disponibili ma si dovrà scegliere per specifiche tariffe per non residenti. La normativa sulle tariffe energetiche, infatti, prevede che le proposte previste per i contratti residenti e quelli non residenti siano differenti.

Le tariffe Enel per residenti e non residenti

Enel, con le sue due società che operano nel mercato tutelato (Servizio Elettrico Nazionale) e nel mercato libero (Enel Energia) propone ai propri clienti diverse possibilità di scelta per tariffe residenti mentre, per quelle per non residenti, la scelta è più limitata. Il Servizio Elettrico Nazionale propone un'offerta mono-oraria e una bi-oraria per entrambe le possibilità. Se si è residente, quindi, si potrà scegliere di stipulare un contratto di luce mono-oraria, quando si fa un utilizzo regolare durante tutto il giorno della corrente elettrica, oppure bi-oraria, se invece si usa l'energia elettrica soprattutto la sera e nei fine settimana. Questa stessa possibilità è data a quanti stipulano un contratto non residente: si potrà quindi scegliere, in base alle proprie esigenze e abitudini energetiche, il contratto di tipo mono-orario o bi-orario. Enel Energia offre un gran numero di tariffe differenti per contratti domestici residenti. Permette quindi di scegliere tra proposte mono-orarie o bi-orarie, quasi tutte a prezzo bloccato e in grado di soddisfare le diverse esigenze e modalità di utilizzo dell'energia elettrica. Minori, invece, le offerte per i non residenti, che potranno comunque scegliere tra contratti mono-orari o bi-orari a seconda delle esigenze.

Tariffe a confronto: Enel e Sorgenia

Quando si parla di tariffe per residenti e per non residenti è importante valutare non solo le diverse proposte di un solo fornitore ma anche quelle di altre aziende di vendita dell'energia. In questo modo ci si potrà rendere meglio conto di quali siano le proposte del mercato e quali, quindi, quelle che maggiormente si adeguano alle necessità specifiche. Un'azienda che offre tariffe molto interessanti per i contratti residenti e non residenti è ad esempio Sorgenia. Per la fornitura di energia domestica Sorgenia ha ideato la tariffa Next Energy, caratterizzata da una serie di vantaggi e particolarmente indicata a quanti sono alla ricerca di un contratto di tipo mono-orario. Con il costo della materia prima tra i più bassi tra quelli offerti dal mercato, Next Energy si pone come una delle tariffe più convenienti rispetto ai competitors. Non solo: Next Energy ha il vantaggio di poter essere selezionata sia in caso di contratto per residenti che per non residenti. Con il prezzo bloccato, l'attivazione online e i pagamenti tramite domiciliazione bancaria o carta di credito, Next Energy di Sorgenia rappresenta la soluzione più comoda e pratica per tutti quelli che sono alla ricerca di una tariffa in grado di assicurare praticità e convenienza. Inoltre, Next Energy di Sorgenia può essere attivata anche per il gas, ossia in versione dual fuel.