Agevolazioni utenze domestiche

I titolari di un contratto luce e gas possono usufruire delle agevolazioni per le utenze domestiche previste dal Bonus Energia e Gas prorogato dal governo fino al termine del 2019, a patto di rispondere a determinati requisiti. A seguire un breve approfondimento sulle agevolazioni per utenze domestiche.

Sconto agevolazioni utenze domestiche

L’importo dello sconto per agevolazioni utenze domestiche varia di anno in anno ed è stabilito dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Per l’anno 2019 si parte da un importo minimo pari a 125 euro fino a 184 euro. Il bonus base viene riconosciuto alle famiglie fino a un massimo di due componenti. L’importo sale a 153 euro per le famiglie che contano dai tre ai quattro componenti. Il bonus massimo di 184 euro viene invece corrisposto alle famiglie beneficiare con oltre quattro componenti.

Requisiti per agevolazioni utenze domestiche

Le agevolazioni per utenze domestiche sono riconosciute se il richiedente ha un ISEE pari o inferiore a 8.107,05 euro. Un ulteriore bonus per luce e gas è assegnato ai titolari di un contratto energetico che presentano un grave disagio fisico, certificato dall’ASL tramite regolare certificazione.

Modulo e durata agevolazioni utenze domestiche

La domanda per usufruire delle agevolazioni per utenze domestiche va presentata presso un qualsiasi CAF del proprio comune di residenza, sarà poi il centro di assistenza fiscale a trasmettere il modulo con allegato l’ISEE e/o la certificazione ASL. La durata del bonus luce e gas 2019 è pari a 12 mesi ed è rinnovabile per ulteriori 12 mesi.