Come ottenere un efficiente isolamento termico della casa

Numerosi utenti in rete si domandano come ottenere un efficiente isolamento termico della casa, in modo da risparmiare sulla bolletta della luce e/o del gas, in particolare durante la stagione invernale. A seguire un breve approfondimento sul tema. Nello specifico, si parlerà di interventi quali coibentazione, installazione di infissi nuovi e l’isolamento termico a cappotto.

Isolamento termico della casa: coibentazione

Uno dei primi interventi consigliati per ottenere un efficiente isolamento termico della casa è la coibentazione, finalizzata a ridurre gli scambi di calore tra l’ambiente interno e quello esterno. I materiali maggiormente impiegati per i lavori di coibentazione sono il vetro di lana, di roccia, il vetro cellulare, il poliuretano e il polistirolo.

Isolamento termico della casa: installazione infissi

L’altro metodo più efficace per ottenere un efficiente isolamento termico della casa è l’installazione di nuovi infissi alle finestre. Si ricorda che tale spesa figura tra quelle che ottengono la detrazione Irpef del 50 per cento, grazie all’Ecobonus, misura prorogata fino al prossimo 31 dicembre 2019.

Isolamento termico della casa: isolamento a cappotto

Anche il cappotto termico rientra tra i lavori di efficientamento energetico dell’abitazione per cui è possibile usufruire di una consistente detrazione Irpef, pari al 65 per cento. Si tratta di una spesa più alta rispetto all’installazione degli infissi e alla coibentazione, ma rimane fondamentale per avere una migliore efficienza energetica in casa.