Enel Gas: l’offerta gas di Enel Energia

Dopo l’estensione del campo di attività Enel anche al settore della vendita di gas naturale, tra le offerte Enel gas è possibile rinvenire numerosi profili tariffari che permettono agli utenti di accedere sia ad offerte di Maggior Tutela che a numerose opzioni per il Mercato Libero. Vediamo quali sono le principali e le rispettive differenze.

Caratteristiche delle offerte Enel Gas

Prendendo in considerazione le diverse offerte praticate da Enel nel settore del gas naturale, balza all’occhio immediatamente la ricchissima presenza di offerte dedicate al settore del mercato libero, rispetto al Servizio di Maggior Tutela che è vincolato ad un’unico profilo tariffario, peraltro inciso e determinato direttamente dalle deliberazioni periodiche dell’Autorità per l’energia.
In particolare, costituiscono caratteristiche comuni delle offerte Enel gas la possibilità di sottoscriverle da parte di clienti domestici e industriali, siano o meno residenti in Italia.
Prima di evidenziare nel dettaglio le diverse offerte Enel gas è possibile operare un primo confronto tra tariffe annuali, prendendo a modello un consumo medio di 1400 Smc (corrispondente al fabbisogno di una famiglia di quattro persone). Ebbene, in questo ambito, le offerte più vantaggiose sono senz’altro quelle per il mercato libero, con E-Light e Certa Per Te che offrono il prezzo più basso (rispettivamente 748 e 781 euro annui), contro la tariffa del Servizio di Maggior Tutela (che presenta una tariffa media annua di 835 euro).

Le offerte Enel gas di Enel Energia

Di seguito descriviamo analiticamente caratteristiche e condizioni delle diverse offerte Enel Gas rinvenibili.

Enel E-Light Gas
Questa opzione prevede una gestione integrale tramite web, nel senso che sia l’attivazione (che può riguardare anche la fornitura di energia elettrica), che il pagamento e la ricezione delle bollette possono avvenire online, mediante l’apposita sezione clienti del portale Enel. In particolare, è possibile decidere di impostare il pagamento mediante domiciliazione bancaria, con addebito diretto sul conto corrente, oltre che l’emissione della bolletta in formato pdf, mediante invio all’indirizzo email indicato al momento della registrazione.
Per quanto riguarda le tariffe applicate, E-Light per il gas naturale prevede un prezzo bloccato per il primo anno dalla sottoscrizione a 0,28 euro/Smc.

Certa Per Te Gas
Questa offerta rappresenta un ibrido tra le opzioni del mercato libero e quelle del mercato tutelato, dal momento che propone un prezzo della materia prima gas naturale calibrato su quello previsto per il mercato tutelato, salvo a bloccarlo per i successivi dodici mesi, così da tenere il cliente indenne da eventuali oscillazioni sul mercato.
Pertanto, facendo riferimento all’ultimo trimestre 2018, il prezzo della fornitura è attualmente definito in 0,3159 euro/Smc.
Quanto alle altre opzioni, con questa offerta è possibile impostare l’addebito su conto corrente o mediante bollettino, o l’invio della bolletta in formato web o cartaceo.

Gas15
Questa offerta gas di Enel Energia permette non solo di bloccare il prezzo della materia prima (pari ad oltre il 53% del totale della bolletta) per un anno dall’attivazione, ma anche di beneficiare di uno sconto del 15%. Pertanto, partendo da un costo della materia prima a 0,3306 euro/Smc sarà possibile applicare un ulteriore margine di risparmio pari al 15%.

Energia Sicura
Questa offerta si caratterizza, al pari delle altre presenti per il mercato libero, per una tariffa bloccata per i primi dodici mesi, ma anche per la possibilità di graduare i pagamenti in base ai consumi effettivamente svolti. Sotto questo profilo, inoltre, è possibile attivare la domiciliazione bancaria e la bolletta in formato digitale.
La tariffa attuale è di circa 0,389 euro/Smc.

Offerte Placet
Si tratta di piani tariffari equiparati al mercato di maggior tutela, nel senso che le condizioni del contratto di fornitura sono le medesime del mercato tutelato. Tuttavia, è possibile trovare una prima offerta a prezzo fisso e una a prezzo variabile, dove cioè le tariffe della fornitura possono variare in funzione degli aumenti o diminuzioni del prezzo della materia prima sui mercati all’ingrosso.