Eni Gas e luce opinioni

Eni Gas e Luce presenta uno dei principali panorami di offerte per la fornitura energetica, soprattutto per le utenze di carattere domestico. Vediamo quali sono le tariffe e le condizioni economiche, confrontando le opinioni relative al servizio Eni Gas e Luce.

Le diverse offerte Eni Gas e Luce

Dopo la sua trasformazione da ente pubblico a società di diritto privato, Eni è divenuto uno dei principali operatori energetici del mercato libero, secondo ad Enel nel comparto dell’energia elettrica e primo, invece, per quanto riguarda le offerte gas. Nel suo ventaglio sono presenti numerose offerte relative alla fornitura di entrambe le fonti energetiche. Tra esse possiamo elencare: Esay Web, Fixa, Link, LED, SottoControllo XL e Free, tutte sottoscrivibili per la fornitura luce, gas o entrambe.
Con un’offerta così ampia viene da chiedersi se le differenti opzioni presentino maggiore o minore convenienza. A questo proposito, ipotizzando un campione di una famiglia media con consumi annui pari a circa 4.000 kWh Eni Link si presenta come una delle principali soluzioni tese al risparmio, con diminuzioni rispetto alle tariffe di maggior tutela superiori ai 50 euro. Lo stesso può dirsi anche per quanto riguarda l’offerta gas di Eni Link.

Quali sono le caratteristiche dell’offerta Eni Gas e Luce?

Al di là delle tariffe è importante sottolineare la presenza di diverse opzioni aggiuntive che riguardano ciascuno dei profili offerti da Eni.
Cominciando da Eni Easy Web è possibile riscontrare una tariffa chiara e predeterminata, pari a 0,052 euro/kWh per quanto riguarda l’energia elettrica e 0,24 euro/Smc per quanto riguarda il gas, cui si somma un contributo dovuto mensilmente di cinque euro. Inoltre, l’offerta si segnala anche per la presenza dell’opzione green, che permette di compensare tutta l’energia impiegata con altrettanta derivante da impianti alimentati a fonti rinnovabili. Infine, la caratteristica smart di questa offerta permette di accedere ad un’apposita area clienti per monitorare i propri consumi online.
Per quanto concerne Fixa, invece, quest’ultima si caratterizza per la presenza di un prezzo bloccato per due anni, pari rispettivamente a 0,061 euro/kWh per la luce e 0,26 euro/Smc per il gas; oltre alla tariffa fissa sono presenti opzioni smart come la bolletta digitale e la domiciliazione elettronica.
L’offerta Eni Link, invece, può essere attivata esclusivamente online e al pari di Fixa prevede una tariffa bloccata per un primo periodo (pari, tuttavia, ad un anno): durante quest’ultimo la tariffa prevede un costo di 0,22 euro/Smc per il gas e 0,043 euro/kWh in presenza di regime monorario; viceversa se si sceglie l’opzione bioraria il costo dell’energia elettrica differisce a seconda della fascia: per la sera e il weekend (fascia economica F23) il costo è di 0,0350 euro/kWh, mentre dal lunedì al venerdì durante le ore diurne il costo previsto è di 0,0470 euro/kWh.
Continuando con l’esame delle diverse offerte presentate da Eni Gas e Luce, Led comporta oltre ad una tariffa fissa per due anni (al prezzo di 0,063 euro/kWh per la luce e 0,28 euro/Smc per il gas) anche la fornitura di un kit di lampadine led che permettono di contenere i consumi energetici domestici, offerto ad un prezzo scontato se non si recede dal contratto prima dei due anni dalla sottoscrizione.
L’offerta SottoControllo XL, invece, si differenzia dalle altre per l’aumento del tempo di durata della tariffazione bloccata, pari a tre anni, anche se viene richiesto come corrispettivo un prezzo lievemente superiore (0,061 euro/kWh per la luce e 0,26 euro/Smc per il gas); questo, però, può essere ridotto nel caso di diminuzioni del prezzo della materia prima all’ingrosso.
Infine, l’offerta Free prevede un prezzo variabile ma, per i clienti che passano per la prima volta al mercato libero si riconosce uno sconto sulla componente energetica del 10% per l’elettricità e del 5% per il gas.