Risparmiare gas caldaia

Durante la stagione autunnale e invernale, milioni di italiani si riscaldano utilizzando la propria caldaia. Gli importi delle bollette possono variare anche di centinaia di euro da famiglia a famiglia. È importante sapere che vi sono diversi modi per risparmiare gas con la caldaia. A seguire, i principali suggerimenti da mettere in pratica se si intende abbassare in maniera considerevole l’importo della propria bolletta del gas durante i mesi invernali.

Come risparmiare gas con la caldaia

Chi non intende cambiare la propria caldaia, può affidarsi a questi utili consigli per ottenere un primo risparmio in bolletta. In primis, è necessario regolare la temperatura massima che i termosifoni devono raggiungere durante la giornata: la soluzione ideale è rappresentata dal range termico 19-20 gradi. Si tratta di un’azione molto importante, in quanto è stato calcolato come anche un solo grado in più determini un consumo superiore al 7 per cento in bolletta. Oltre alla regolazione della temperatura dei termosifoni, occorre prestare attenzione ai momenti della giornata in cui si tengono accesi. Infatti, gli esperti consigliano di non lasciare accesa la caldaia durante le ore notturne, quando in genere si è a letto e non si necessita del riscaldamento acceso. Trovarsi con la caldaia ancora accesa al mattino, significa che è rimasta in funzione per circa 8-9 ore consecutive inutilmente. A questo proposito, sarebbe opportuno mantenere la temperatura intorno ai 16 gradi (se si utilizza un cronotermostato), così da evitare l’accensione della caldaia nelle ore notturne. Un ulteriore suggerimento da prendere in seria considerazione riguarda l’installazione delle valvole termostatiche ai propri termosifoni. Quest’ultime sono utili per escludere il termosifone una volta che la temperatura interna della stanza ha raggiunto quella indicata in precedenza attraverso il cronotermostato. Non bisogna poi dimenticare di compiere di tanto in tanto una manutenzione dei termosifoni presenti all’interno dell’edificio. Infatti, è molto importante che questi siano efficienti al 100 per cento, in modo da evitare un inutile consumo di gas. Un elemento indispensabile nella manutenzione dei termosifoni è rappresentato dall’eliminazione dell’aria dai radiatori. Per risparmiare gas con la caldaia occorre valutare ogni singolo dettaglio, tra cui la presenza o meno di mobiletti da incasso o copritermosifoni, tutte componenti che non favoriscono un riscaldamento efficace, con un impatto negativo sul costo finale della bolletta del gas. Un ultimo punto fondamentale è l’acquisto di una caldaia moderna, la quale può garantire un risparmio notevole sull’importo della bolletta. Chi dunque dispone di una caldaia datata e intende risparmiare, il primo passo da compiere è investire su una nuova caldaia.