Aggiornamenti ARERA aprile 2019

ARERA è l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Al termine di ogni trimestre aggiorna i prezzi relativi alla componente della luce elettrica e del gas naturale, su cui si basano poi le tariffe dei contratti legati al Servizio di Maggior Tutela. Rappresenta un ruolo fondamentale nella gestione dei contratti di luce e gas stipulati tra utenti e fornitori del mercato libero e del mercato tutelato, grazie al servizio offerto dallo Sportello per il consumatore, la cui sede fisica è situata presso la città di Roma.

Nuove tariffe luce di ARERA da aprile 2019

Il prezzo della luce elettrica per la tariffa monoraria è pari a 0,06634 euro/kWh, mentre la tariffa bioraria prevede un corrispettivo fisso per la luce pari a 0,067 euro/kWh per la fascia F1 e 0,06601 euro/kWh per la fascia oraria F23. Si ricorda che nei primi tre mesi del nuovo anno la componente luce costava 0,090 euro/kWH (F0), 0,097 euro/kWh (F1) e 0,087 euro/kWh (F23).

Nuove tariffe gas di ARERA da aprile 2019

Il prezzo del gas è fissato a 0,254 euro/Smc. Si tratta di un costo notevolmente più basso rispetto ai 0,329 euro/Smc richiesti nel primo trimestre 2019.

Confronto con l’offerta Next Energy di Sorgenia

L’offerta Next Energy di Sorgenia rimane più vantaggiosa dei prezzi applicati da ARERA per la componente luce elettrica e gas naturale. Infatti, per chi aderisce a Next Energy entro il 18 aprile il corrispettivo fisso per l’energia elettrica è pari a 0,056 euro/kWH mentre il corrispettivo fisso per il gas a 0,23 euro per ogni metro cubo di gas (Smc) consumato.