Bolletta Iren Mercato: come leggerla e pagarla

Pubblicato il da in Bollette
Iren è una delle maggiori multiutility presenti al momento nel mercato per quanto riguarda luce, gas, pannelli fotovoltaici, servizi ambientali e idrici. Quest’azienda nasce effettivamente nel 2010, ma affonda le sue radici nel passato, perché si tratta di una fusione di diverse aziende operanti prima di essa, sin dal 1905. Le società erano le migliori agenzie municipali di Parma (AMPS – 1905), Torino (AEM – 1907), Genova (AMGA – 1922), Reggio Emilia (AGAC – 1962), Piacenza (1972). La compagnia Iren, che ha sede a Reggio Emilia, strutturalmente si divide in cinque società: Iren, Iren Energia, Iren Mercato, Iren Ambiente, Ireti, che si occupano dei diversi servizi che la compagnia offre.
Iren possiede oggi il primato nazionale nel teleriscaldamento per volumetria teleriscaldata con ricavi di oltre 75 milioni. L’obiettivo principale dell’azienda è quello di fornire ai cittadini i servizi di cui necessitano per vivere, ma in combinazione a ciò che è meglio per l’ambiente e la natura.
Di seguito vedremo come leggere e pagare una bolletta Iren Mercato Luce e Gas.

Come leggere la bolletta

Innanzitutto la bolletta Iren Mercato viene ricevuta con cadenza bimestrale o mensile in base a quali sono i consumi effettuati dal cliente. Si può inoltre, quando si sottoscrive il contratto, scegliere se ricevere le bollette online, risparmiando quindi le spese di spedizione, oppure si può optare per il tradizionale invio per posta. Quando la prima bolletta sarà arrivata, non resterà che imparare a leggerla. La bolletta Luce&Gas si compone di 4 pagine. Nella prima pagina in alto a sinistra, si troveranno tutti i dati di fornitore e cliente, tra cui l’indirizzo, il servizio clienti con il codice identificativo ed il logo dell’operatore.
Sotto i loghi si potranno vedere il numero della fattura e la sua data di scadenza. Nella parte destra della prima pagina si possono trovare invece i vari importi dei consumi suddivisi nei relativi periodi e sotto di questi l’importo totale della bolletta più l’IVA. Le pagine 2 e 3 sono relative a tutti i dati di attivazione del contratto e il Mercato di Riferimento scelti, al tipo di fornitura richiesta e ai codici più importanti, come il PDR. Sulla destra si potranno trovare le voci riguardanti i consumi delle bollette precedenti, il consumo medio mensile e quello annuo.
Alla pagina 4 si vedranno invece le conseguenze dei ritardi nei pagamenti e i successivi importi di mora qualora la fattura non venisse saldata.

Come pagare la bolletta

Qualora venga attivata la modalità di ricevimento delle bollette per posta, con il bollettino che si troverà dentro la busta, si potrà tranquillamente andare a pagare la bolletta in qualsiasi Banca o Posta. Si potrà pagare inoltre presso i Carrefour Market di Torino e le Casse Self Service della città, presenti in Via Confienza, 10, aperte dal lunedì al venerdì.
Se invece si è scelto di optare per il servizio di ricevimento delle bollette online, allora le fatture si potranno saldare comodamente da casa registrandosi allo Sportello Clienti Online di Iren oppure anche all’Area Clienti Online di Poste Italiane.