Bonus e carte fedeltà nella fornitura di energia nel mercato libero

Si possono davvero contenere i costi che riguardano l’energia elettrica? Sì, ma a patto d’informarsi bene sui bonus e le carte fedeltà. Si tratta di allettanti iniziative che vengono proposte dai vari fornitori di energia elettrica. Infatti, in seguito alla liberalizzazione del mercato libero, le diverse compagnie che forniscono energia sono costantemente impegnate nell’acquisizione di nuovi clienti. A questo riguardo, si preoccupano di contrastare la concorrenza non solo fissando tariffe vantaggiose, ma proponendo anche bonus e carte fedeltà che comportano sconti per gli utenti. Per queste ragioni, in fase di sottoscrizione di un contratto è bene valutare e comparare anche le condizioni e le clausole che riguardano i bonus e le carte fedeltà, in modo da trovare la promozione su misura e che faccia al proprio caso.

Il meccanismo che regola il funzionamento delle carte fedeltà e dei bonus è differente. Le prime sono uno strumento importante che le compagnie utilizzano per fidelizzare i propri clienti. Assomigliano ai comuni bancomat e carte di credito e si possono usare in differenti modi. In genere le carte fedeltà permetto di accumulare i punti ogni volta che viene pagata la bolletta. In alcuni casi, invece, l’acquisizione dei punti avviene esibendo la carta al momento dell’acquisto presso i partner della compagnia dell’energia elettrica. Altre volte i punti si conquistano attivando certi servizi. Al raggiungimento delle soglie prefissate i punti si possono poi scambiare con omaggi, sconti, buoni viaggi, carte carburante, premi e molto altro.
Diverso è il funzionamento dei bonus, sebbene la loro funzione ultima resta sempre quella di offrire vantaggi alla clientela e di mantenerne il legame nel tempo. Il bonus è equiparabile a un regalo che la compagnia dell’energia elettrica elargisce in alcuni periodi dell’anno oppure in occasioni particolari, come al momento della sottoscrizione del contratto. In genere si risolve in un forte sconto o in un periodo di fornitura elettrica con tariffe particolarmente convenienti. Si pensi, ad esempio, ai bonus benvenuto che consistono nella polizza gratuita, per un certo periodo di tempo, che riguarda la protezione contro i danni e i gusti derivanti dall’uso dell’energia elettrica in casa.

Le maggiori compagnie che forniscono energie elettrica rilasciano carte fedeltà e bonus differenti, oltre ai servizi aggiuntivi, per rendere l’offerta ancora più completa e incontrare diverse esigenze. Gli utenti saranno chiamati a valutare attentamente il contenuto e la modalità di acquisizione dei punti, leggendo e comparando i vari programmi. Nei fatti la sottoscrizione delle carte fedeltà e l’ottenimento dei bonus consente di risparmiare sulla spesa annua destinata all’energia elettrica. Inoltre, la possibilità di scambiare i punti presso i partner aderenti consente di spendere meno sugli acquisti non direttamente riconducibili alla luce. Sono sempre di più i consumatori che grazie alle carte fedeltà riescono a programmare la propria vacanza in modo accessibile, ottenere assistenza gratuita per la caldaia, vincere biglietti per il cinema, carte acquisto, buoni acquisto, omaggi per ristoranti e moltissimi altri eventi.