Buone abitudini per consumare meno gas

Consumare meno gas è uno degli obiettivi principali da parte degli utenti che hanno sottoscritto un contratto di gas con un fornitore attivo nel mercato libero o nel mercato tutelato. A seguire un breve approfondimento sulle buone abitudini per consumare meno gas, con alcune dritte per ottenere un risparmio considerevole in bolletta.

Abitudini per consumare meno gas

Prima di tutto bisogna ricordare che l’impianto di riscaldamento è il responsabile maggiore di consumo di gas, in particolare nelle regioni del centro e nord Italia. Per consumare meno gas si consiglia di mantenere la temperatura della caldaia a 19 gradi. Anche un solo grado in più comporta un costo in bolletta a fine mese superiore del 6 per cento. Un’altra abitudine molto importante per mantenere sotto controllo i consumi di gas è rispettare la cadenza della manutenzione della propria caldaia, senza saltare i controlli di sicurezza imposti per legge. Se si fa affidamento su una caldaia datata (dieci o più di anni), il consiglio è di valutare l’acquisto di una caldaia a condensazione: a fronte di una spesa iniziale importante, è possibile ottenere un risparmio annuale pari al 30 per cento. Nell’ambito dei lavori di riqualificazione energetica dell’abitazione, si segnala l’intervento sugli infissi delle finestre. Entrambi i lavori usufruiscono di una detrazione fiscale pari al 50 per cento grazie alla proroga del bonus energetico fino al 31 dicembre 2019.