Nel caso di nuova installazione del contatore gas elettronico Italgas, è possibile riscontrare alcune difficoltà di utilizzo sul medesimo: ecco perché qui forniamo alcune indicazioni da seguire per capire come funziona il contatore elettronico e come ricavare da esso le informazioni fondamentali per gestire la propria fornitura.

Il contatore elettronico gas

Ormai è generalizzata la sostituzione dei vecchi contatori meccanici con quelli di tipo elettronico, dal momento che questi ultimi assicurano maggiore semplicità di gestione, oltre alla possibilità di leggere in remoto i dati relativi ai consumi effettuati dall'utente, liberando quest'ultimo dall'obbligo della comunicazione della lettura. Ciò vale sia per il contatore per l'energia elettrica che per quello a gas, normalmente distribuito con caratteristiche diverse a seconda del distributore locale. Dal momento che il principale distributore di metano e gas naturale in Italia è rappresentato da Italgas, ne deriva che la maggior parte dei nuovi contatori elettronici gas saranno di questa società. Ma come funziona un contatore elettronico? Dal punto di vista delle funzionalità non vi sono grandi differenze rispetto ai contatori tradizionali, dal momento che il contatore elettronico gas registra i consumi effettuati presso l'utenza. Essi, tuttavia, vengono registrati in formato digitale: ciò consente all'utente di poter accedere in tempo reale alle informazioni relative ai propri consumi, pigiando il pulsante di funzionamento; al contempo, il collegamento in remoto con il fornitore permette a quest'ultimo di conoscere esattamente a quanto ammontano i consumi registrati.

Quali informazioni ricavare dal contatore elettronico?

L'utente, in particolare, può ottenere consultando il contatore gas una serie di dati molto utili. Accedendo al display del dispositivo Italgas, infatti, è possibile visualizzare non soltanto i consumi storici, cioè quelli effettuati dal momento dell'installazione del dispositivo, ma anche quelli relativi allo specifico periodo di utenza in corso. Per far comparire le diverse informazioni sullo schermo è necessario premere il pulsante di informazioni, così da accedere ai menù secondari previsti. Di seguito vengono mostrati i dati relativi: al consumo di gas, il codice PDR, le date relative ai singoli periodi di fatturazione, la presenza di eventuali problemi e così via.