Costo allacciamento gas metano

L’allacciamento al gas metano è garantito nelle regioni dove è presente la rete nazionale del metano. I proprietari di un’abitazione che intendono richiedere l’allaccio del gas devono presentare una richiesta formale al distributore locale oppure al fornitore. C’è una differenza sostanziale tra il distributore e il fornitore, così come richiedere l’allaccio al primo o al secondo. A seguire un breve approfondimento sul costo dell’allacciamento al gas metano e un’altra serie di consigli pratici.

Quanto costa l’allacciamento al gas metano

Non c’è un costo fisso per l’allacciamento al gas metano, molto dipende infatti dalla complessità dei lavori e dalla posizione dell’abitazione rispetto alla rete del gas. Quando non vi sono difficoltà, l’importo medio richiesto per l’allacciamento alla rete del gas metano è pari a 200 euro. La cifra però può salire fino a 1.500 euro invece nei casi in cui i lavori per l’allacciamento richiedano una maggiore difficoltà e se l’abitazione si trova ad esempio a oltre 200 metri dalla rete. Oltre ai costi relativi all’intervento, vanno anche ricordati quelli per l’accertamento dei documenti, nello specifico l’allegato H40 e l’allegato I40: si va dai 47 per una portata termica pari o inferiore ai 35 kW, passando per 60 euro e fino a raggiungere 70 euro nel caso la portata termica sia rispettivamente compresa tra 35 e 350 kW o superiore ai 350 kW.

Richiesta allacciamento gas metano al distributore locale o al fornitore

Se la richiesta viene presentata al distributore locale, l’intervento riguarda il solo allaccio alla rete. Se invece la domanda viene comunicata al fornitore, con cui si attiva il contratto del gas, si procede anche con l’attivazione del contatore del gas.