Qual è il costo del deposito cauzionale di Enel Energia? Questa è una delle domande più ricorrenti nei forum di energia in merito al deposito cauzionale di Enel, fornitore attivo nel mercato libero dell'energia italiana. A seguire un breve approfondimento sull'argomento, con la risposta al quesito iniziale, quando viene restituito tale importo e un consiglio pratico su come evitare di pagare il deposito cauzionale Enel Energia.

Quanto costa il deposito cauzionale Enel Energia per la fornitura della luce elettrica

Il deposito cauzionale Enel Energia per una nuova fornitura energetica ha un costo pari a 34,5 euro. Tale somma di denaro viene addebitata al momento dell'elaborazione della prima fattura.

Quanto costa il deposito cauzionale Enel Energia per la fornitura di gas naturale

Il costo del deposito cauzionale Enel Energia per il gas ammonta a 25 euro per consumi inferiori ai 500 Smc/anno, a 77 euro per consumi tra 500-5.000 Smc/anno e al costo medio di una bolletta per consumi superiori a 5.000 Smc ogni 12 mesi.

Quando viene restituito il deposito cauzionale Enel Energia

Il deposito cauzionale Enel Energia viene restituito in occasione della bolletta di chiusura, trasmessa dal fornitore quando si chiede la cessazione del contratto.

Come non pagare il deposito cauzionale Enel Energia

Per non pagare il deposito cauzionale Enel Energia occorre attivare la modalità di pagamento addebito diretto tramite la domiciliazione bancaria, con gli importi delle bollette che vengono sottratti direttamente dal conto corrente.