Enel ristrutturazione casa

L’argomento sulla ristrutturazione casa di Enel ha per protagonista l’iniziativa di Enel X per i condomini in Italia. All’interno dell’Ecobonus 2019, vale a dire le agevolazioni che il governo assegna agli italiani che intendono provvedere ai lavori di riqualificazione energetica della propria abitazione, Enel X propone un’offerta tramite la quale i condomini possono beneficiare dei benefici dell’Ecobonus da subito, senza dover attendere i 10 anni previsti per rientrare dalla spesa iniziale sostenuta per l’acquisto dei nuovi elettrodomestici (come le caldaie a condensazione) o per lavori di efficientamento energetico come ad esempio la sostituzione delle finestre e degli infissi. A seguire un breve approfondimento sull’offerta Enel per la ristrutturazione della casa.

Offerta Enel X per la ristrutturazione casa all’interno di un condominio

L’offerta Exel X ristrutturazione casa condominio prevede quattro vantaggi: l’incremento del valore dell’immobile, la riduzione dei consumi e dei costi, un minore impatto ambientale, oltre ai lavori in sicurezza e qualità. Non meno importante la possibilità per i condomini che richiedono l’offerta Enel X di rientrare da subito della quasi totalità della spesa. Ciò è possibile grazie alla cessione del credito derivante dall’Ecobonus ad Enel X, con il condominio che deve quindi farsi carico soltanto della spesa non coperta dall’Ecobonus 2019 (in scadenza il 31 dicembre di quest’anno). Ad esempio, a fronte di una spesa complessiva di 450 mila euro per i lavori di cappotto termico e pompa di calore in 15 unità condominiali, la spesa per ciascun condominio arebbe di 30 mila euro, 21 mila dei quali sostenuti da Enel X e coperti dal bonus energetico e gli altri 9 mila euro non coperti dall’Ecobonus.