Con il termine energia mono Enel Energia si indicano le offerte commerciali di Enel che prevedono la vendita della materia prima sulla base di una tariffa monoraria. Una tariffa monoraria dà la possibilità ai clienti di pagare un prezzo del corrispettivo della componente energia sempre uguale, indipendentemente dalle ore e dai giorni di utilizzo della luce elettrica. In genere, la tariffa monoraria presenta costi più contenuti rispetto alla fascia oraria F1 della tariffa bioraria, dall'altra parte prezzi più alti rispetto alla fascia oraria F23 della bioraria. A seguire alcune esempi di tariffe energia mono con Enel Energia.

Primavera Luce 30

Attivabile fino al 21 marzo 2019, l'offerta Primavera Luce 30 garantisce uno sconto del 30 per cento per i primi 12 mesi sulla componente energia, il cui prezzo scontato è pari a 0,0623 euro/kWh.

E-Light

La tariffa monoraria di E-Light Enel Energia prevede un costo del corrispettivo fisso per la luce elettrica pari a 0,065 euro/kWh. Il prezzo è bloccato per i primi 12 mesi di contratto ed è possibile cambiare fornitore senza costi in qualsiasi momento.

Giusta per Te

L'offerta Giusta per Te di Enel Energia si distingue dalle altre sia per il prezzo più elevato della componente energia, pari a 0,089 euro/kWh, sia per lo sconto di un mese pari al 100 per cento.

Confronto con Next Energy di Sorgenia

L'energia mono di Enel Energia non è conveniente come la tariffa monoraria dell'offerta Next Energy di Sorgenia, che propone la componente energia al prezzo di 0,0625 euro/kWh, con il costo bloccato per 12 mesi.