L’arrivo a casa della bolletta luce e gas da pagare è senza dubbio uno dei momenti cruciali per il bilancio familiare. È un avvenimento che si attende con trepidazione, ma al contrario, è spesso motivo di stress a causa delle scadenze che è necessario rispettare e le procedure di pagamento talvolta lunghe e macchinose, specialmente quelle che comportano interminabili code davanti agli sportelli.

Pertanto, conoscere le numerose modalità di pagamento delle bollette e le loro scadenze è un’ottima soluzione per arrivare preparati al prossimo pagamento, evitando di perdere tempo e velocizzare l’intero processo. 

Vediamo dunque insieme come si pagano le bollette e come è possibile effettuare pagamenti online direttamente da casa propria, anche tramite lo smartphone.

Come pagare le bollette?

Esistono numerose modalità per pagare le bollette di luce e gas, alcune delle quali decisamente immediate. Per rendere il pagamento della bolletta un momento meno critico della routine familiare basta individuare il metodo più veloce e pratico a seconda delle esigenze di ognuno.

Ecco dunque le diverse possibilità per pagare le bollette:

  • sportelli: si tratta di una modalità classica, ma non sempre conveniente. Non è raro trovare code agli sportelli e dover quindi attendere a lungo per poter effettuare il pagamento. Tuttavia, è bene sottolineare che gli sportelli in cui è possibile effettuare i pagamenti, anche gratuitamente, sono numerosi. Il primo è sicuramente lo sportello postale, il quale comporta un piccolo costo di commissione, così come i bar, le tabaccherie ed alcuni supermercati. Gli sportelli bancari, invece, offrono ai propri correntisti l'opportunità di effettuare pagamenti gratuitamente. Un’ultima possibilità è invece quella di recarsi personalmente presso uno sportello del proprio fornitore di energia e di pagare la bolletta senza alcun costo aggiuntivo;
  • pagamenti online: per evitare di fare lunghe code e di perdere tempo è possibile pagare comodamente le bollette online. Sono infatti sempre di più le persone che optano per questa modalità facile ed immediata. Per effettuare pagamenti direttamente da casa propria è sufficiente collegarsi alla piattaforma del proprio fornitore di energia oppure utilizzare l’Home Banking. È quindi possibile pagare la bolletta con carta di credito, carta ricaricabile, oppure con PayPal o tramite il portale PagoPA;
  • addebito Bancario o sul Conto Postale: la terza opzione che è possibile prendere in considerazione è l’addebito sul conto corrente bancario o postale. Anche in questo caso l’operazione viene gestita in automatico: risulta dunque impossibile dimenticarsi delle scadenze ed arrivare in ritardo. Un ultimo ma importante vantaggio è costituito poi dall’assenza di ulteriori costi di commissione.

Come si pagano le bollette

Dunque, quale modalità è più conveniente? Senza alcun dubbio l’opzione di pagamento ideale è quella che si adatta maggiormente alle esigenze personali di ognuno, pertanto essa è differente da persona a persona. 

È però altrettanto indubbio che la maggioranza degli utenti decida di optare per l’addebito bancario o postale, in quanto permette di risparmiare tempo prezioso. Anche l’impossibilità di mancare le scadenze e l’assenza di costi relativi alle commissioni costituiscono dei vantaggi significativi. 

Questa modalità, talvolta, offre poi la possibilità di ridurre i costi in bolletta grazie ad alcune offerte esclusive dedicate a coloro che richiedono la domiciliazione.

Come pagare le bollette online

Come effettuare il pagamento delle bollette online? È sempre più elevato il numero di persone che pagano le bollette di acqua, luce e gas direttamente dal divano di casa propria con pochi e semplici click.

Per riuscirci basta connettersi alla piattaforma del proprio fornitore e registrarsi scegliendo nome utente e password. Solitamente, a questo punto saranno visibili tutte le bollette, sia quelle già saldate sia quelle da pagare, e si riceveranno le fatture in formato elettronico.

Sarà quindi possibile procedere con il pagamento utilizzando carta di credito, carta ricaricabile, PayPal o PagoPA, senza costi di commissione.

Una seconda possibilità è quella di pagare online utilizzando il servizio di Home Banking della propria banca e anche in questo caso la procedura è molto semplice. 

È necessario collegarsi al sito Internet della propria banca ed entrare nell’Area Clienti utilizzando le proprie credenziali. A questo punto, nella sezione dedicata ai bollettini postali, è possibile effettuare il pagamento. A tal fine è necessario inserire sulla piattaforma il codice identificativo della propria fornitura digitandolo manualmente. 

Nel caso in cui si effettui tale operazione con l’applicazione della propria banca per dispositivi mobile, e se il sito lo consente, è possibile inserire il codice identificativo della fornitura attraverso la fotocamera del proprio smartphone o tablet leggendo il codice a barre della bolletta. 

Come pagare le bollette da casa

Come precedentemente descritto, è consigliabile optare per una modalità di pagamento che permetta di saldare le bollette da casa, di modo da evitare perdite di tempo, lunghe code e possibili disguidi.

Pagare online è quindi la soluzione ottimale. In particolare, optare per procedure automatizzate quali la domiciliazione consente una libertà maggiore, riduce i costi e scongiura l’eventualità di mancare le scadenze. In questo caso, infatti, non ci si deve più preoccupare del pagamento manuale di ogni singola bolletta.

Ciò non vuol dire, tuttavia, che non sia possibile tenere sotto controllo le bollette da pagare. È infatti possibile controllare, nell’area riservata a cui si accede inserendo nome utente e password sulla piattaforma del proprio fornitore, tutte le informazioni relative alle proprie fatture e alle scadenze.

Una valida alternativa, infine, consiste nel fare operazioni di pagamento tramite applicazioni per smartphone o tablet. A tal fine, è sicuramente utile scaricare l’applicazione della propria banca oppure quella del servizio postale. Grazie a queste ultime, o all’applicazione del proprio fornitore di energia, sarà dunque possibile saldare la bolletta in pochi secondi.

Come pagare le bollette con il cellulare

Come già brevemente accennato, esiste infine la possibilità di effettuare i pagamenti tramite smartphone: vediamo dunque nel dettaglio come pagare direttamente dal cellulare o dal tablet.

Il primo passo da compiere è scaricare l'applicazione che si desidera utilizzare. 

Per effettuare la registrazione con successo è opportuno inserire nome utente, password e i dati relativi alla propria utenza, quali codice fiscale e luogo di residenza.

Una volta ultimato questo doveroso passaggio, sarà possibile accedere all'area dedicata ai pagamenti per scegliere la modalità preferita tra carta di credito, carta prepagata e PayPal.

Tramite le applicazioni di alcuni fornitori è possibile, infine, effettuare il pagamento ancora più velocemente: alcuni offrono infatti la possibilità di pagare la bolletta fotografando il codice QR presente sulla fattura. 

Scegliere questa modalità di pagamento significa dunque risolvere il noioso problema della bolletta con un unico click.

Pagamento delle bollette con Sorgenia

Al pari di altri operatori del mercato, Sorgenia offre ai propri clienti diversi sistemi di pagamento delle bollette. Oltre alla possibilità di usufruire del pagamento attraverso i canali tradizionali, Sorgenia infatti ha predisposto appositi servizi di pagamento per le proprie offerte; in particolare è bene precisare che alcune offerte online, come NextEnergy, prevedono modalità di pagamento specifiche.

Di seguito esaminiamo le modalità di pagamento alternative predisposte da Sorgenia:

  • pagamento mediante addebito diretto su conto corrente (SDD): la compagnia addebiterà l'importo delle bollette direttamente sul conto corrente del cliente; questa scelta deve essere specificata dal cliente al momento della sottoscrizione dell'offerta;
  • pagamento mediante addebito su carta di credito: in questo caso è permesso all'utente di far addebitare i propri importi della fornitura sulla carta di credito, purché questa appartenga ad un circuito Visa o MasterCard;
  • pagamento mediante addebito su conto PayPal: per selezionare questa tipologia di pagamento sarà necessario scegliere la voce "PayPal" come metodo di pagamento in fase di sottoscrizione e autorizzare il pagamento continuativo all'interno della finestra sicura, successivamente si dovrà scegliere la carta di credito o il conto corrente collegati all'account PayPal.