Come scegliere la tariffa luce e gas più conveniente

Avere la possibilità di unire le forniture di luce e gas sotto un unico gestore assicura la possibilità di facilitare una serie di procedure burocratiche per l'attivazione delle forniture stesse ma anche di risparmiare sui costi delle bollette. I migliori fornitori energetici, infatti, propongono spesso tariffe dual fuel, ossia che prevedono la fornitura sia della corrente elettrica che del gas metano. Si tratta di proposte convenienti anche dal punto di vista organizzativo, visto che permettono al consumatore di interfacciarsi con un solo gestore che potrà quindi assicurare una maggiore conoscenza delle esigenze specifiche dei consumi del proprio cliente. Scegliere una tariffa dual fuel conveniente tuttavia non è sempre facile e immediato. Bisogna infatti saper trovare soluzioni che corrispondono perfettamente alle proprie necessità di consumo sia per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica che quella del gas. Sono solitamente le società più importanti che riescono a offrire soluzioni più versatili e che meglio si adattano alle esigenze dei clienti. Queste, infatti, sono in grado di garantire un gran numero di proposte e tariffe sempre diverse, perfette quindi per tutte le diverse necessità di consumi, sia di luce che di gas.

Prezzo bloccato o indicizzato?

Nel momento in cui si deve scegliere una proposta di fornitura per la luce o per il gas è fondamentale valutare non solo il prezzo, ma anche la variazione di questo nel tempo. Molte proposte di fornitura sono infatti a prezzo bloccato: questo significa che per un certo periodo di tempo, variabile tra i dodici e i trentasei mesi a seconda dell'offerta, il costo della materia prima energia o gas resta invariato nel tempo, evitando quindi le oscillazioni tipiche del mercato energetico. Scegliere un prezzo indicizzato, invece, significa optare per una soluzione il cui costo viene aggiornato ogni tre mesi in base alle oscillazioni del mercato. Ci si potrà pertanto trovare a pagare di più o di meno a seconda degli andamenti dei prezzi di gas ed energia elettrica. Nel momento in cui si dovrà definire quale fornitore e quale tariffa preferire, sarà fondamentale porre attenzione a questa differenza: inutile dire che entrambi i tipi di tariffa presentano dei pro e dei contro per cui è necessario controllare con attenzione quali sia la convenienza specifica, in base ai propri consumi, della scelta dell'uno o dell'altro.

Una soluzione sempre conveniente: Next Energy di Sorgenia

Una particolare tariffa luce e gas che, per come è strutturata, può essere considerata conveniente per la maggior parte dei consumatori è Next Energy di Sorgenia. Attivabile sia per la corrente elettrica che per il gas metano, questa proposta tariffaria offre costi della materia prima tra i più bassi del mercato e assicura una serie di servizi e assistenza di elevato livello. Con questa tariffa si ha la possibilità di tenere sempre sotto controllo spese e consumi tramite una app specifica o tramite la propria pagina personale sul sito dell'azienda per un risparmio sicuro.