Il contatore tradizionale a funzionamento elettromeccanico ormai è in disuso a favore del più innovativo e preciso contatore elettronico che è in grado di misurare i consumi energetici sia con maggior efficacia sia in maniera più dettagliata, ad esempio secondo la fascia oraria presa in considerazione. A tal proposito quali sono i principali vantaggi del contatore elettronico? Per risposta ecco proposte qui di seguito le informazioni riguardanti i pro del contatore elettronico!

Quali sono i principali vantaggi del contatore elettronico?

Il contatore elettronico è un dispositivo di proprietà del distributore di energia elettrica telegestito a distanza dal personale tecnico del proprio fornitore energetico che permette sia all’utenza domestica sia ai clienti business di scoprire e controllare con chiarezza e semplicità i propri consumi elettrici, soprattutto in totale autonomia dal gestore stesso. In particolare i vantaggi del contatore elettronico a favore di ogni cliente su cui è bene porre l’accento riguardano la possibilità di: - fare la lettura premendo un semplice pulsante posto alla destra del display frontale su cui vengono mostrate le informazioni ricercate; - visualizzare i propri consumi energetici secondo la fascia oraria considerata per poterli controllare e ridurre; - conoscere la data e l’ora in cui si accede al contatore stesso; - scoprire la potenza istantanea assorbita dagli elettrodomestici accesi in un dato momento. Tale potenza viene misurata in kW; - individuare il numero utenza. Infine è necessario sottolineare che il contatore elettronico è più sicuro di quello tradizionale poiché è dotato di salvavita integrato.