I clienti del Servizio Elettrico Nazionale (ex Enel Servizio Elettrico) possono ricevere un avviso di rimborso qualora ne abbiano presentato domanda dopo aver ricevuto una doppia bolletta o un importo anomalo. Come ci si deve comportare in casi come questi? A seguire un breve approfondimento sul tema, con la risposta alla domanda oggetto del titolo relativa all'avviso di rimborso del Servizio Elettrico Nazionale.

Riscuotere rimborso Servizio Elettrico Nazionale presso un punto vendita Sisal Pay

L'intestatario di una fornitura del Servizio Elettrico Nazionale che ha ricevuto un avviso di rimborso da parte del proprio fornitore può recarsi presso un qualsiasi punto vendita Sisal Pay della propria città e ritirare immediatamente il credito positivo. Per farlo, deve presentarsi con il bollettino postale ricevuto insieme all'avviso di rimborso dal Servizio Elettrico Nazionale e un documento di riconoscimento in corso di validità che attesti la titolarità della fornitura.

Riscuotere rimborso Servizio Elettrico Nazionale tramite domiciliazione bancaria

Gli utenti che hanno attivato la domiciliazione bancaria per il loro contratto di fornitura con il Servizio Elettrico Nazionale ricevono il rimborso previsto nell'avviso mediante un accredito diretto sul proprio conto corrente.

Riscuotere rimborso Servizio Elettrico Nazionale direttamente in bolletta

Nella maggior parte dei casi, dopo aver ricevuto l'avviso di rimborso dal Servizio Elettrico Nazionale, il credito viene corrisposto nella prima bolletta successiva, sottraendo tale somma a quella fatturata per i consumi.