Il 4 febbraio sono state annunciate le città che hanno ottenuto la qualifica internazionale dal “Tree cities of World”: un programma impegnato a promuovere la gestione efficiente delle risorse verdi urbane.

Sono 59 le prime città ad essere state nominate “Tree City”, tra cui Torino, Milano e Mantova. Gli alberi hanno un ruolo importantissimo nelle metropoli perché possono migliorare la salute e il benessere delle persone.

Cos’è “Tree Cities of world”?

Tree Cities of World è un programma istituito da “FAO” – l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura – e “Arbor Day Foundation” nel 2018 al “Forum mondiale delle foreste urbane” di Mantova.

È un impegno internazionale che si propone di salvaguardare e promuovere una corretta gestione delle aree verdi nelle grandi città. 

Perché è importante curare i nostri alberi? Gli alberi hanno un ruolo importantissimo: possono ridurre i rumori, proteggere le fonti idriche, prevenire l’erosione del suolo e ridurre i costi energetici; oltre a migliorare la salute e il benessere delle persone.

Sono numerose le motivazioni che possono spingere una città a tentare di qualificarsi come Tree City:

  • Migliorare la propria immagine: avvalersi del titolo di Tree City significa identificarsi come una città alla quale stanno a cuore le tematiche ambientali; 
  • Onorare la comunità: preservare le aree verdi della città può anche essere un modo per ringraziare i cittadini, dimostrando interesse per la salute e per l’ambiente in cui vivono;
  • Valore delle proprietà: piantare nuovi alberi nei dintorni di un’abitazione può significare aumentarne il valore del 7-20%.

Insomma, aderire a questa iniziativa significa dimostrare un grande interesse per l’ambiente nel rispetto di coloro che vivono tutti i giorni in queste aree. È un’occasione per educare i propri cittadini e sensibilizzarli verso queste tematiche così importanti al giorno d’oggi. 

Quali sono le prime città nominate?

Sono state annunciate 59 città in tutto il mondo che hanno ottenuto la designazione internazionale, tra cui alcune grandi metropoli come Toronto, New York, San Francisco e Parigi. 

È presente anche l’Italia, fiera di TorinoMantova e Milano, ben tre città italiane sono orgogliose di fregiarsi del titolo di Tree City. Tale qualifica può rappresentare un primo importante passo per rendere la propria città totalmente sostenibile, in un’ottica di tutela e salvaguardia dell’ambiente.

Ma quali sono gli standard che vengono valutati dalla commissione per assegnare il titolo di Tree City? Tree Cities of World ha stabilito cinque parametri per giudicare le città: 

  1. Stabilire dei responsabili: i vertici delle città devono creare una “Board Tree”, delegando la responsabilità del mantenimento e della cura delle aree verdi e degli alberi ad un team di cittadini;
  2. Impostare un regolamento: le città devono stabilire delle regole da rispettare per una corretta organizzazione del lavoro ed eventuali sanzioni per il mancato svolgimento delle mansioni;
  3. Creare un inventario: è necessario creare e aggiornare un inventario che contenga tutte le tipologie di alberi in modo da pianificare il lavoro futuro;
  4. Stanziare delle risorse: garantire un budget annuale per la realizzazione dei progetti;
  5. Celebrare i risultati: organizzare un evento annuale per festeggiare i traguardi ottenuti e informare la comunità del buon andamento del progetto.

Tree Cities of World è uno splendido progetto, un altro passo verso il raggiungimento di un’etica ambientale corretta e rispettosa, oltre che un modo per rendere più belle ed accoglienti le nostre città preservando il territorio. 

CHIUDI MENU