Edison luce: conviene?

Le offerte Edison per l’energia elettrica sono in totale tre. A seguire i dettagli di ciascuna proposta commerciale e un confronto con l’offerta Next Energy di Sorgenia. Tutte le proposte Edison Luce che presentano le condizioni economiche seguenti sono attivabili fino al prossimo 15 gennaio e hanno incluso nel prezzo per i primi 12 mesi il servizio Prontissimo Casa. Attraverso tale servizio si ha un’assistenza telefonica garantita 24 ore su 24 tutti i giorni (inclusa la domenica e i festivi) oltre all’accesso a una rete di 1.400 artigiani che si rendono disponibili a intervenire per qualsiasi necessità. In caso di bisogno, il numero da contattare è 848.781.193. Occorre infine ricordare che tutte le offerte Edison Luce elencate qui di seguito sono rivolte esclusivamente ai clienti appartenenti alla rete domestica.

Edison Best

L’offerta commerciale Edison Best propone la vendita della materia prima al prezzo di 0,062 euro per ogni kWh consumato se si aderisce alla tariffa monoraria. Tale opzione – si ricorda – va preferita a quella bioraria se si ha la consapevolezza di consumare energia elettrica a tutte le ore del giorno. I prezzi della tariffa bioraria sono invece i seguenti: 0,076 euro/kWh (F1) e 0,056 euro/kWh (F23). A differenza della tariffa monoraria, quella bioraria è rivolta principalmente a chi consuma energia alla sera e durante il fine settimana (sabato e domenica), con un prezzo più economico rispetto a quello garantito dalla tariffa monoraria. L’attivazione online della proposta Edison Best permette ai clienti di avere il prezzo bloccato dell’energia elettrica per i primi 12 mesi.

Edison World Luce

Con Edison World Luce gli utenti hanno la possibilità di accedere al prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica. A ciò si va poi ad aggiungere anche un costo base di 4,90 euro (anziché 9,90 euro), da pagare ogni mese. In un anno, il contributo complessivo da versare è dunque pari a 58,80 euro. Il PUN (prezzo all’ingrosso) prevede sia la tariffa monoraria che quella bioraria. Se si prende come punto di riferimento l’ultima rilevazione, datata a novembre 2018, il costo all’ingrosso della materia prima è di 0,066 euro/kWh per la tariffa monoraria. Per quanto riguarda la tariffa bioraria, abbiamo i seguenti valori: 0,076 euro/kWh (F1), 0,069 euro/kWh (F2), 0,057 euro/kWh (F3).

Edison Luce Prezzo Fisso

La terza e ultima offerta di Edison Luce per i clienti appartenenti alla rete domestica si chiama Prezzo Fisso e prevede un prezzo bloccato della componente di energia elettrica per i primi due anni dall’attivazione della fornitura. Il prezzo riferito alla tariffa monoraria sale fino a 0,086 euro/kWh, mentre quello della tariffa bioraria a 0,105 euro/kWh (F1) e 0,079 euro/kWh (F23). Terminati i primi 24 mesi Edison proporrà all’utente nuove condizioni economiche. I clienti che non desiderano più proseguire con Edison potranno recedere gratuitamente il contratto al termine dei primi due anni e scegliere un’offerta più conveniente di un’altra società operante nel mercato libero.

Confronto tra Edison luce e Next Energy di Sorgenia

L’offerta Next Energy dell’azienda italiana Sorgenia propone un prezzo bloccato per l’energia elettrica per il primo anno e un costo pari a 0,0658 euro per ogni kWh consumato, a cui aggiungere una quota fissa pari a 5 euro al mese. Oltre alla competitività del prezzo della materia energia, la proposta Next Energy di Sorgenia è più conveniente in virtù dei numerosi buoni sconto a cui la clientela può accedere. Tra questi si può citare il voucher da 50 euro spendibile sul sito di e-commerce Amazon.